TEATRO DUSE, TUTTE LE EMOZIONI DELLA STAGIONE 2022/2023

TEATRO DUSE, TUTTE LE EMOZIONI DELLA STAGIONE 2022/2023

Si alza il sipario sulla Stagione 2022/2023 del Teatro Duse di Bologna. Accanto al cartellone di prosa già svelato a giugno e che comprende 16 titoli in abbonamento, più 7 spettacoli in opzione e l’attesissimo ritorno di ‘Slava’s Snowshow’ (dal 15 al 19 marzo), la Stagione si arricchisce del filone ‘DUSEoltre’ che prevede 8 appuntamenti di drammaturgia contemporanea e storytelling e del percorso dedicato alla danza con 5 appuntamenti, più 2 balletti classici fuori abbonamento. La programmazione si completa con il ciclo ‘DUSEracconti – Storie di donne’ con le più talentuose interpreti femminili impegnate in 4 spettacoli fuori dagli schemi. Infine, il nutrito calendario dei concerti che spaziano dalla musica classica al cantautorato, fino ai live delle star della scena internazionale.

È, dunque, un ventaglio ricco e variegato quello che per la nuova Stagione riunisce oltre 60 titoli diversi, inclusi gli appuntamenti promossi insieme alle più importanti realtà culturali del territorio e le attività del progetto ‘DUSEgiovani’. Proseguono, infatti, le collaborazioni con Fantateatro, Orchestra Senzaspine e Bernstein School of Musical Theater. Tornerà al Duse anche il Bologna Jazz Festival. Tra le novità, invece, la partnership con la Fondazione Musica Insieme, nell’ambito del Festival Respighi.

 

“Per la Stagione 2022/2023 – sottolinea il presidente del Cda del Teatro Duse Walter Mramor – abbiamo selezionato una rosa di spettacoli molto diversi tra loro, accomunati tutti da un unico tratto distintivo: l’assoluta qualità. Accanto ai grandi maestri della prosa, che restano caposaldo identitario del cartellone del Duse, sono di grande interesse i carnet dei concerti, il percorso sul mondo femminile con protagoniste artiste di rilievo della scena nazionale e l’originale percorso di danza contemporanea. Artisti di generazioni diverse che ci faranno sognare, sorridere e, soprattutto, riflettere sui noi stessi e sul valore del teatro quale patrimonio comune imprescindibile. Al contempo, proseguono e si ampliano le collaborazioni con le realtà del territorio che sono il più fulgido specchio della vivacità culturale della città di Bologna e non solo. Non vediamo l’ora, dunque, di accogliere il nostro pubblico per questa nuova Stagione che si preannuncia estremamente stimolante. L’augurio è che sia per tutti una grande festa da vivere insieme, con ritrovate gioia e serenità”.

 

La nuova Stagione, accompagnata dal claim ‘Un teatro per sognare’, è stata presentata dalla Direzione Artistica del Teatro Duse composta da Walter Mramor (a.ArtistiAssociati di Gorizia), Livia Amabilino (La Contrada – Teatro Stabile di Trieste), Berto Gavioli (Teatro Michelangelo di Modena) e Stefano Degli Esposti (Dems Teatro). Sono, inoltre, intervenuti la delegata alla Cultura di Bologna e Città Metropolitana Elena Di Gioia, il direttore organizzativo del Teatro Gabriele Scrima e i principali partner dello storico palcoscenico bolognese.

La Stagione del Teatro Duse si svolge con il patrocinio e il contributo di Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna; e con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Main partner è BPER Banca, storico sostenitore e da sempre al fianco del Teatro Duse. Sostengono la Stagione anche Hera, Penske Cars, StarEmilia, Prime – Palestre italiane, Hotel Touring Bologna, Vivaticket, Coop Alleanza 3.0, Pasticceria Regina di Quadri, Forno Brisa, Matteiplast, I Giardini di Anna. Media partner sono QN il Resto del Carlino e Radio Bruno.

 

Il cartellone musicale, che spazia dalla classica al cantautorato, si apre il 20 settembre con il concerto della Filarmonica Arturo Toscanini, diretta dal maestro ucraino Sasha Yankevich. L’appuntamento è promosso in collaborazione con la Fondazione Musica Insieme e la Fondazione Toscanini di Parma, nell’ambito dell’edizione 0 del Festival Respighi. In programma alcune delle più belle pagine di Respighi, Mahler e Ravel.

Sono già disponibili in prevendita i biglietti per il live di Raphael Gualazzi che, il 13 ottobre, presenta il suo ultimo album ‘Bar del Sole’, in cui reinterpreta alcuni brani del più brillante cantautorato italiano. Il 27 ottobre sarà, invece, la volta del violinista e compositore Federico Mecozzi, che da tredici anni lavora al fianco di Ludovico Einaudi e presenta il suo secondo album intitolato ‘Inwards’. Si avvia verso il sold-out il live di Daniele Silvestri sul palco il 23 novembre.

Attesissimo, il 28 novembre, Tony Hadley storico frontman degli Spandau Ballet e una delle voci maschili più rinomate al mondo, che celebra quarant’anni di carriera e torna a grande richiesta nei teatri italiani con il ‘40th Anniversary Tour’. Si prosegue il 30 novembre con il concerto di Federico Aicardi dedicato alla sua Bologna e il 1° dicembre con Angelo Branduardi, impegnato nel tour ‘Il cammino dell’anima’.

Prevendite aperte anche per il concerto di Alex Britti del 7 dicembre con il suo Tour sul divano. Dopo la pubblicazione dell’autobiografia intitolata ‘Una vita con la chitarra in spalla’ e del primo album interamente strumentale ‘Mojo’, Britti torna sul palco per sedersi sul divano e da lì raccontarsi tramite i suoi brani, in un clima confidenziale, accompagnato, naturalmente, dalle sue inseparabili chitarre.

Cresce l’attesa per Simona Molinari, sul palco il 14 dicembre, sofisticata cantautrice pop jazz impegnata nel ‘Petali Tour’, che prende il nome dall’ultimo album ‘Petali’. L’artista, che ha duettato con artisti come Al Jarreau e Ornella Vanoni, ha cantato nei più importanti teatri Italiani e stranieri, dal Bluenote di New York al teatro Estrada di Mosca, e ha partecipato a due Sanremo in gara e a un terzo come ospite. La data del 14 dicembre è un recupero del concerto inizialmente previsto per l'11 maggio 2022. I biglietti già acquistati rimangono, pertanto, validi per la nuova data.

Sono ormai una tradizione i due appuntamenti musicali di Natale con l’Harlem Gospel Choir (19 dicembre) il più famoso e longevo coro gospel d’America e con ‘Bollicine’, lo spumeggiante concerto di fine anno dell’Orchestra Senzaspine (26, 27 e 28 dicembre) diretta dai maestri Tommaso Ussardi e Matteo Parmeggiani.
Tra i grandi ritorni anche quello del musicista australiano e straordinario performer Tommy Emmanuel ritenuto il massimo esponente della chitarra acustica a livello mondiale. In apertura del live, il 29 marzo, ci sarà il giovane britannico Mike Dawes, con il quale Tommy incrocia la sua sei corde nel nuovo album ‘Accomplice series Vol. 3’. Dawes, uno dei chitarristi fingerstyle moderni più creativi al mondo, è celebre per la composizione, l'arrangiamento e l'esecuzione di più parti contemporaneamente su un unico strumento.
Il 30 marzo Fabio Concato, tra i più raffinati punti di riferimento della musica d’autore italiana, fa tappa al Duse con il suo tour ‘Musico ambulante’. E ancora, il 14 aprile omaggio ai Beatles con ‘BeatleStory’, show multimediale che ripercorre la rivoluzionaria storia della band di Liverpool dal 1962 al 1970. Sul palco Roberto Angelelli nei panni di George Harrison e Patrizio Angeletti nelle vesti di John Lennon, in un concerto con oltre quaranta dei più grandi successi dei Fab Four.

Infine, il 20 aprile, Simone Cristicchi e la cantautrice toscana Amara saranno per la prima volta insieme sul palco con ‘Torneremo ancora – Concerto mistico per Battiato’, un imperdibile viaggio musicale nell’universo spirituale di Franco Battiato, affrontato con grazia e rispetto. Ad alternare l’esecuzione dei brani, nella nuovissima veste arrangiata da Valter Sivilotti, alcune letture tratte dai teologi e maestri del pensiero che hanno influenzato l’opera e la poetica dell’indimenticato Battiato.

 

 

CAMPAGNA ABBONAMENTI 

 

  • Dal 5 al 10 settembre: saldo e ritiro abbonamento per chi ha scelto la prenotazione con caparra. Prosegue, inoltre, la vendita degli abbonamenti DUSEprosa, DUSE8rosso, DUSE8blu e degli spettacoli DUSEinopzione.

 

  • Dal 9 settembre: vendita nuovi abbonamenti 6… socio coop, DUSEoltre, DUSEdanza, DUSEracconti-Storie di donne e degli spettacoli fuori abbonamento.

 

  • Dal 15 settembre: vendita dei nuovi abbonamenti DUSElibero, DUSEgiovani.

 

  • Dal 22 settembre: vendita dei biglietti singoli di tutti gli spettacoli in programma.

 

 

 

BIGLIETTERIA

 

Teatro Duse – via Cartoleria, 42 Bologna

Tel. 051 231836 | biglietteria@teatroduse.it

Dal lunedì al sabato, dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Info: teatroduse.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi