La classe di Andrea Motis al Blue Note

La classe di Andrea Motis al Blue Note

Ritorna al Blue Note di Milano con due date, tutte sold-out  la trombettista catalana Andrea Motis  che ha conquistato la critica internazionale, grazie alla sua voce splendida, spesso paragonata a quella di Norah Jones. In Spagna è già considerata una piccola diva.

 

Andrea si forma musicalmente alla tromba e al sassofono e poco prima di compiere tredici anni entra a far parte della Sant Andreu Jazz Band in cui canta e suona la tromba sotto la supervisione del suo mentore, il sassofonista Joan Chamorro.

 

Pur giovanissima il suo talento è infine sbocciato appieno con l’avanzare dell’età: il canto si è aggiunto alla pratica strumentale e la sua figura ha assunto un tale appeal che la storica casa discografica Impulse, non se l’è fatta sfuggire, producendo il primo album da solista “Emotional Dance” che l’ha rivelata all’attenzione internazionale.

 

Una serata d’altri tempi sentendone il suo jazz esteticamente incontaminato con assoli cristallini e la voce ammiccante, il ricordo non può che andare a finire lì: al giovane Chet Baker.

 

Con lei sul palco uno straordinario Josep Traver alla chitarra e il fidato maestro Joan Chamorro al contrabbasso.

 

Ringraziamo il Blue Note di Milano per il graditissimo invito.

 

Selezione Fotografica della serata a cura di Sandro Niboli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi