Gianni Morandi torna al Duse prima dell’avventura a Sanremo

Gianni Morandi torna al Duse prima dell’avventura a Sanremo

Dopo quasi due anni Gianni Morandi torna a cantare sul palco del Teatro Duse dal 19 gennaio 2022, riprendendo il filo dei suoi concerti Stasera gioco in casa, sospesi a causa della pandemia.

Sono ancora 4 le date in programma oltre a quella di stasera, delle 7 di questo filotto di recupero e per la precisione:

27 gennaio, 8 e 9 e 17 febbraio alle ore 21. Tutti i biglietti precedentemente acquistati restano, pertanto, validi per le nuove date.

Oltre ai suoi più grandi successi e al racconto dei momenti più importanti della sua vita, Gianni condividerà con il pubblico alcune delle sue riflessioni più recenti e interpreterà live anche il brano ‘L’allegria’, scritto per lui da Lorenzo Jovanotti.

La canzone, uscita a luglio 2021 e diventata immediatamente una hit, è una sorta di inno alla rinascita, un brano scanzonato e pieno di entusiasmo, accolto da tutti come una spinta positiva a ripartire dopo le difficoltà. Ed è proprio questo lo spirito con cui Gianni tornerà a cantare per il suo pubblico, sul palcoscenico della sua città.

Attraverso il concerto in forma acustica Morandi ha ripercorso tutte le emozioni della sua vita in musica.

Uno show che sembra essere cucito addosso a Morandi per il racconto di una storia straordinaria. Gianni torna a casa, dunque, nella sua Bologna e porta i suoi successi sul palco del Teatro Duse, lo stesso su cui esattamente 55 anni fa si è esibito per la prima volta.

Con le canzoni e i racconti, il flusso delle parole si trasforma in un filo naturale, intimo, come in una serata a casa con gli amici. “Voglio ringraziare il Teatro Duse per avermi proposto questa nuova avventura artistica che mi dà la possibilità di cantare in teatro, dove l’atmosfera è sempre un po’ speciale ed è possibile instaurare una relazione più profonda con il pubblico” aggiunge Morandi.

Ma Stasera gioco in casa non è solo il titolo dello show, è anche quello della nuova canzone scritta da Paolo Antonacci, nipote di Gianni Morandi, figlio di Marianna e Biagio Antonacci.

Una ballad dolce, romantica. I suoni morbidi di chitarra acustica, percussioni ovattate e archi accompagnano una dichiarazione d’amore intensa, appassionata, nei confronti delle cose care e semplici. C’è tutto il conforto rappresentato dall’abbraccio della famiglia, dall’imboccare la strada di casa al ritornare nei luoghi dove si è stati bene, con la certezza di non voler essere in nessun altro posto nel mondo.

La regia dello show è affidata a Saverio Marconi. “Lo spettacolo è immerso in un’atmosfera informale, di vicinanza tra Gianni Morandi ed il pubblico – spiega il regista – è un racconto in musica e parole, con le canzoni nel ruolo di assolute protagoniste e per tutti la sensazione sarà quella di essere a casa”.

Lo show di Gianni Morandi, artista che ha venduto più di 53 milioni di dischi con 4.217 concerti tenuti in Italia e 426 all’estero, sarà un’occasione per ritrovare tutte le più importanti canzoni della sua carriera in una scaletta che sarà diversa ogni sera. E non mancherà un pensiero al suo grande amico Lucio Dalla e alla sua città per un omaggio al pubblico che lo segue e lo ama da sempre.

 

Un ringraziamento particolare allo staff del teatro Duse di Bologna

Foto di Carlo Vergani

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi