The Lumineers in Italia per un doppio concerto

The Lumineers in Italia per un doppio concerto

A quattro anni di distanza dall’uscita dell’album che li ha resi famosi in tutto il mondo, The Lumineers si preparano a tornare in Italia con il loro secondo album, Cleopatra, in uscita l’8 Aprile per Universal Music.

Il loro coinvolgente sound ha scalato le classifiche mondiali conquistando milioni di fan. Il loro omonimo disco di debutto è stato nominato ai Grammy Awards come Best New Artist e Best American Album, rimanendo per 46 settimane alla #2 posizione della Billboard 200.
Ho Hey, il singolo che ha consacrato il loro successo, è rimasto per ben 62 settimane in #3 posizione nella Billboard Hot 100,
raggiungendo oltre 142 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Dopo aver trascorso più di tre anni in tour, The Lumineers si preparano a tornare in Italia, per due concerti fissati per la prossima estate. Questi i dettagli (organizzazione a cura di Comcerto):

MERCOLEDÌ 20 LUGLIO 2016
GARDONE RIVIERA – ANFITEATRO DEL VITTORIALE
FESTIVAL DEL VITTORIALE TENER – A – MENTE
Prezzo biglietto: da 32 euro + d.p.

GIOVEDÌ 21 LUGLIO 2016
SESTO AL REGHENA – PIAZZA CASTELLO
SEXTO ‘NPLUGGED
Prezzo biglietto: 30 euro + d.p.

Prevendite a partire da venerdì 12 Febbraio.

Editor review

Summary

The Lumineers torneranno presto con il nuovo disco Cleopatra e lo presenteranno al pubblico italiano la prossima estate.

You might also like

CONCERTI

Nils Frahm torna in Italia per un’unica data dell’All Melody Tour 2018

Nils Frahm annuncia oggi le date del suo nuovo tour All Melody, che lo vedrà esibirsi sui palcoscenici più suggestivi di tutto il mondo. Una tournèè durante cui il pianista

CONCERTI

Nuovo disco e un nuovo World Tour per il Magico Steve Hackett

Il leggendario chitarrista dei Genesis torna con un nuovo disco e un nuovo world tour Un live che propone gemme rare e classici Quattro date in Italia a marzo 2017

CONCERTI

Ariana Grande sospende il tour dopo l’attacco di Manchester

Il terrore non deve vincere, non può vincere. Ma ora come ora, dopo i tragici eventi di Manchester, è comprensibile sentirsi sopraffatti. L’attacco terroristico di lunedì sera che ha colpito