Stomp approda al Gran Teatro Geox di Padova ed è standing ovation

Stomp approda al Gran Teatro Geox di Padova ed è standing ovation

Si è inaugurata ieri sera la tranche italiana del nuovo tour teatrale dei performer di Stomp, che prevede tre spettacoli consecutivi al Gran Teatro Geox di Padova (i prossimi saranno, infatti, questa sera 28 Novembre e domani 29 Novembre).

Uno evento per cui sono attese oltre 6000 presenze, che hanno affollato ed affolleranno il Gran Teatro per tutto questo week-end. Gli applausi sono stati caldissimi ed il pubblico letteralmente entusiasta: Stomp mette in scena il suono del nostro tempo, traducendo in una sinfonia intensa e ritmica i rumori e le sonorità della civiltà urbana contemporanea. Con strofinii, battiti e percussioni di ogni tipo, formidabili ballerini-percussionisti-attori-acrobati danno voce ai più “volgari”, banali e comuni oggetti della vita quotidiana: bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope, spazzoloni, riciclandoli ad uso della scelta, in un “delirio” artistico di ironia travolgente.

Nel ringraziare Zed Live per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Diego Feltrin:

About author

Editor review

Summary

Si è inaugurata ieri sera la tranche italiana del nuovo tour teatrale dei performer di Stomp, che prevede tre spettacoli consecutivi al Gran Teatro Geox di Padova.

You might also like

GALLERY

I Dubioza Kolektiv esaltano il Pala CRS di Saluzzo!

Ieri, 3 novembre, durante L’Uvernada (festival di musica Occitana e non solo) a Saluzzo (Cuneo) al Pala CRS si sono esibiti i Dubioza Kolektiv. Gruppo dub/ska di Sarajevo, che il pubblico

REPORTAGE

Poesia e musica con gli Stadio al Creberg Teatro di Bergamo

Quasi 40 anni di carriera per Gaetano Curreri e soci in una serata piena di emozioni, in cui il palcoscenico si colora di poesia e di bellissime canzoni, che hanno,

REPORTAGE

Il Prima Di Parlare Tour di Nek approda a Bologna

Il Prima di Parlare Tour di Nek sbarca al Teatro Manzoni di Bologna, dopo l’ottima accoglienza ricevuta nelle prime due date di Mantova e Mestre. L’artista di Sassuolo può certamente dirsi soddisfatto