Un nuovo album per Ozzy Osbourne in arrivo a Gennaio 2020

ozzy-osbourne

Un nuovo album per Ozzy Osbourne in arrivo a Gennaio 2020

Ozzy Osbourne pubblicherà un nuovo album il prossimo gennaio, a rivelarlo la moglie Sharon Osbourne.

La Osbourne in una recente intervista, ha voluto dare un aggiornamento sulla situazione di salute del marito ed anche sui suoi piani musicali per il futuro.
Ha avuto un incidente molto brutto quest’anno. […] Ha già finito un disco e questo uscirà a gennaio.”
Qui l’intervista completa:

All’inizio di quest’anno, mentre stava recuperando da una polmonite, Ozzy ha avuto una brutta caduta in casa. A causa delle ferite riportate, il cantante ha subito un delicato intervento chirurgico al collo, che ha descritto come “un’agonia peggiore di qualsiasi cosa che abbia mai sperimentato in vita mia”.

Dunque per tenersi occupato durante il recupero fisico, Ozzy ha dedicato il suo tempo a scrivere nuova musica. Lo scorso agosto, aveva infatti rivelato di avere già pronte 9 idee per delle canzoni, scherzando sul fatto che alla fine di tutto sarebbero state raccolte in un nuovo album solista che avrebbe intitolato ‘Recuperation’.
L’ultimo disco solista di Ozzy risale al 2010 con ‘Scream’. Nel 2013, invece, è tornato in studio con la sua band Black Sabbath per l’album ’13’, il primo dal 1978 dopo ‘Never Say Die!’.

Sempre nell’intervista, Sharon Osbourne ha aggiunto che Ozzy è stato davvero entusiasta di ‘Take What You Want’, il brano che lo ha visto collaborare con Post Malone e Travis Scott. La traccia fa parte dell’album di Malone ‘Hollywood’s Bleeding’.

I recenti problemi di salute di Ozzy lo hanno costretto a postporre alcune date del No More Tours II. In Aprile, infatti, ha rimandato a data da destinarsi tutti i concerti in programma fino alla fine dell’anno. Ma, all’inizio del mese, ha anche rimandato il suo tour europeo. Tuttavia, restano confermate le date del tour Nordamericano in programma per Maggio 2020. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi