Terraforma 2019 inizia il cammino, indagando la sfera del linguaggio

Terraforma 2019 inizia il cammino, indagando la sfera del linguaggio

Terraforma presenta “The Alphabet” by Nathalie Du Pasquier  – Concerto per pianoforte di Baby Dee

Giovedì 13 dicembre ore 19.00 Palazzina Dei Bagni Misteriosi Via Carlo Botta 18, Milano

Uno dei festival più importanti e avveneristici del nostro tempo. Un festival sostenibile e atrattivo, immerso nelle bellezze di Villa Arconati, e che svela la su architettura domani 13 dicembre

La VI di Terraforma indaga la sfera del linguaggio. Rivelando il proprio “Alfabeto” attraverso il lavoro di Nathalie Du Pasquier, Terraforma esplorerà il linguaggio come mezzo e come elemento sotto varie forme durante il festival.

Dal 2014, artisti diversi sono stati coinvolti per l’identità visiva di Terraforma. Dopo la collaborazione con Ignazio Mortellaro, Luca Trevisani, Francesco Cavaliere ed Emanuele Marcuccio nelle passate edizioni, la scelta di quest’anno è l’iconica scultrice, designer e pittrice Nathalie Du Pasquier. L’artista francese con sede a Milano ha creato “The Alphabet” per Terraforma 2019, un personale linguaggio visivo che sarà presentato insieme all’annuncio delle date della sesta edizione del festival.

 

Nathalie Du Pasquier – The Alphabet

Nata a Bordeaux nel 1957, vive a Milano dal 1979. Fino al 1986 ha lavorato come designer e fondato il gruppo Memphis. Ha realizzato il design di numerose “superfici decorate”: tessuti, tappeti, laminati plastici, arredi e oggetti. Nel 1987 la pittura è diventata la sua attività principale. https://www.nathaliedupasquier.com/

Baby Dee – Concerto per pianoforte

Interprete transgender, pianista, arpista fisarmonicista, ex organista di chiesa, cantante, collaboratrice di Antony and the Johnsons, Sex Pistols, Bonnie Prince Billy, Marc Almond e Current 93. Baby Dee è un’artista sfaccettata e sfuggente, nata nel 1953, originaria di Cleveland, Stati Uniti, risiede a New York. Le sue molte anime e le più disparate esperienze di vita sono condensate nella musica che scrive e nelle canzoni che suona: poetica, ironica, commovente e graffiante. http://www.iamastick.com/

Evento a capacità limitata, ingresso libero fino a esaurimento posti

 Info e RSVP sul sito http://www.terraformafestival.com/

Andrea Alesse

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi