I National ed altre band donano i compensi delle vendite online alla loro crew

I National ed altre band donano i compensi delle vendite online alla loro crew

Molte band si stanno muovendo per aiutare i lavoratori colpiti dal dramma del Covid-19.

In particolare I the National, Fleet foxes e Soccer Mummy si sono attivate per donare i compensi per le loro rispettive crew.

In particolare la band dell’Ohio donerà tutto il ricavato delle vendite online a chi lavora per loro tutti i giorni visto che non si saprà ancora quando si potrà tornare ad esibirsi dal vivo.

Ecco le parole di Matt Berninger :

“Our crew are the lifeblood of our touring operation and have become family through the many years we’ve worked together,” the National wrote in a statement. “As uncertainty looms over the state of the live concert industry, we will direct all profits from merch sales through our webstore, new Cherry Tree fan club enrollments, and sales from the Cherry Tree members-only store to support our crew members throughout this crisis to the best of our ability.”

Della stessa idea il leader dei Fleet Foxes Robin Pecknold che sul suo profilo instagram ha dichiarato che tutti i profitti derivati dalle vendite online saranno devoluti direttamente alla loro crew.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi