Home Festival 2016: arriva anche Martin Garrix

Martin_Garrix

Home Festival 2016: arriva anche Martin Garrix

Un altro Headliner si aggiunge al cartellone di Home Festival (dal 1 al 4 settembre a Treviso) – dopo i The Prodigy, Editors, Alborosie & The Shengen Clan, Fabri Fibra, Salmo, Max Gazzè e Vinicio Capossela – Home Festival scopre altri assi nella manica.

Sabato 3 settembre, infatti, si balla con la giovane superstar internazionale della scena dance elettronica, Martin Garrix.
Il dj olandese che non ha certo bisogno di presentazioni ha già suonato nei principali festival mondiali, come: Coachella, il palco principale al Ultra Music Festival, Tomorrowland, Amsterdam Music Festival, Electric Daisy Carnival, ma ora tocca al main stage dell’Home Festival di Treviso. Quest’anno esce con due nuovi singoli Now That I’ve Found You (feat. John & Michel) e Lions in the Wild (con i Third Party).

Giovedì 1 settembre, dopo i già annunciati Editors e 2manydjs sul palco arriva Recondite, il dj e produttore tedesco che ha conquistato critica e pubblico per le sue originali produzioni
Sempre giovedì si alternano i live dei John Canoe, vincitori del contest Sgizet&Home Sound Fest 2016, The Jacques e i Go March, due band che provengono dal Eurosonic Festival insieme ai Dubioza Kolektiv.
Il cast di giovedì 1 settembre non finisce qua, si esibiranno anche Jack Jaselli, il cantante, chitarrista e autore milanese che torna con Monster Moon, il suo ultimo album nato a Milano, registrato a Los Angeles e che annuncia l’entrata in Universal Music, lo stesso giorno anche Kiol e Vittoria and the Hyde Park.

Venerdì 2 settembre, oltre ai mostri sacri The Prodigy e Pendulum, Drum and Bass chiama Italia con Dj Ferro & Mc Def feat Sismino.

Sabato 3 settembre, dopo Fabri Fibra, gli Eagles of Death Metal e Martin Garrix, è atteso Ilario Alicante, giovane dj techno partito da Pisa, le cui produzioni sono famose a livello internazionale. Non solo, salgono sul palco anche i While She Sleeps, band britannica formata nel 2006 dal sound metalcore che presenta l’ultimo album Brainwashed.

Domenica 4 settembre, a condividere lo stesso palco di Max Gazzè e Vinicio Capossela, ci saranno anche i Landlord, il gruppo riminese che ha conquistato il palco e il pubblico di X Factor 2015, che gli ha portati a conquistare un contratto discografico facendo uscire Aside e partire in tour che non sembra arrestarsi, con loro i Rio, voluti attraverso il voto del popolo social dell’HF, una band italiana che miscela sonorità pop-rock e influenze elettroniche.
A loro anche le note di IZI, le rime del giovane rapper Ghali e le melodie della famosa street-band Funkasin.

Home Festival è una festa lunga quattro giorni, ed ecco dei party dentro al party, giovedì si registra un esordio storico targato LGBT. Infatti per la prima volta all’ HF arriva il Tunga XXL, la festa che abbatte ogni discriminazione in nome dell’amore e del divertimento più puro. Sabato invece ondate di colore travolgono il Festival, c’è il Colors Splash Party, un mix di effettistica colorata tra Co2, fuochi, coriandoli e tonnellate di colore che viene lanciato sul pubblico che balla. E Domenica si conclude con pacifiche esplosioni arcobaleniche con l’Holi-il Festival dei colori, il format ispirato alla famosa festa indiana che nella versione italiana si traduce in un mix di dj set dall’elettronica al rap del collettivo Catch a Fire Sound, in cui ci si lanciano sacchettini di polvere colorata a ritmo di countdown.



#Follow us on Instagram