Giorgia celebra il suo compleanno al PalaAlpitour

Giorgia celebra il suo compleanno al PalaAlpitour

L‘Oronero tour di Giorgia è approdato ieri sera al PalaAlpitour di Torino, nel giorno in cui la cantante romana celebra il suo 46esimo compleanno. Un viaggio iniziato il 19 Marzo da Mantova, che ha letteralmente conquistando tutte le platee dello Stivale e che si è chiuso proprio ieri con la data piemontese.

Ad aprire il concerto, la giovane Gaia Gozzi, rivelazione dell’ultimo X Factor, che con Giorgia proprio nella finale al Mediolanum Forum aveva duettato sulle note di I Will Pray, originalmente cantata insieme ad Alicia Keys.

Ad animare la setlist di Giorgia ci pensano le hit nuove e vecchie, dagli apprezzati singoli estratti da Oronero – suo decimo album in studio, uscito lo scorso febbraio – come Vanità, Credo e la titletrack Oronero, ma ovviamente il pubblico esplode letteralmente sui grandi classici della sua carriera, dalla bellissima E Poi, passando per Come Saprei, Girasole, Marzo, Gocce di Memoria, Quando Una Stella Muore, Di Sole e D’Azzurro e Vivi Davvero, giusto per citarne alcune. Ma c’è spazio anche per alcune, ottime, cover, scelte dall’artista per omaggiare i miti della musica internazionale che da sempre l’hanno influenzata; primo su tutti il compianto Prince, che Giorgia ha omaggiato con le personalissime versioni di Kiss e Purple Rain.

Si ringrazia Torino Concerti.

Foto a cura di Vincenzo Nicolello

Giorgia

Gaia Gozzi

Previous Thegiornalisti in concerto al Ferrara Sotto Le Stelle
Next Gruvillage 2017: Queen At The Opera e Festa della Taranta completano il cartellone

You might also like

REPORTAGE

La voce e la chitarra di Jake Bugg illuminano l’Estragon di Bologna

Talento? Cos’è il talento al giorno d’oggi. Nel mondo della musica si trovano sempre fin troppi cantanti che escono dai talent che poi piano piano si perdono nel dimenticatoio, e

GALLERY

A Torino un successo incredibile per il 50ennale dei Pooh

Al Pala Alpitour, completamente esaurito, ieri 25 novembre, i Pooh hanno voluto celebrare i loro 50 anni di carriera. Una setlist lunghissima, composta da ben 50 brani (spesso uniti da

GALLERY

Debutto italiano per The Neighbourhood all’Alcatraz

Sul palco dell’Alcatraz di Milano ieri sera è approdata – per la prima volta in Italia – l’alternative rock band californiana dei The Neighbourhood, forti del successo di Wiped Out!,