Il festoso treno dei Modena City Ramblers arriva alla fermata del NXT Station di Bergamo

Il festoso treno dei Modena City Ramblers arriva alla fermata del NXT Station di Bergamo

Fa tappa a Bergamo il tour celebrativo di Appunti Partigiani, disco d’oro del 2005 e importante tassello nella ricca carriera discografica dei Modena City Ramblers.

 

Da anni fuori catalogo, il disco è stato ripubblicato nel 2020 in vinile e CD (Modena City Records / Universal) a 15 anni esatti dalla prima uscita, ma a causa della pandemia, non ha potuto vedere la luce il progettato tour di supporto che parte quindi nel 2022 con la carica e la voglia di far ballare che da sempre contraddistingue i concerti dei Modena City Ramblers.

 

La scaletta sarà molto particolare, con un focus sul materiale più ‘partigiano’ da “Bella Ciao” a “Contessa” passando per “Transamerika” e “Mia dolce rivoluzionaria”, attingendo però anche dal resto della discografia della band, da sempre legata con un filo rosso alle tematiche e ai valori della Resistenza.

Non potranno mancare, naturalmente, anche i classici del repertorio dei Delinquenti di Modena: si prospetta dunque una serie di concerti in cui la festa, la voglia di condivisione e il piacere di ritrovarsi uniti nella Grande Famiglia Modena City Ramblers, dopo il lungo periodo di stop della musica dal vivo e d’isolamento, saranno più che mai protagonisti.

 

Le date già fissate:

1 giugno Nerviano, Big Bang Music Fest
4 giugno Valmontone, Scalinata delle vittime civili
6 giugno Porto Torres, Torre Aragonese
10 giugno Piacenza, Campo Rugby Asd Rugby Lyons
12 giugno Bellinzona (Svizzera), Parco UrbanoFestival Park
18 giugno Bergamo, NXT Station
15 luglio Imola, Centrle della Birra
16 luglio Sesto San Giovanni, Carroponte
29 luglio Camerino, Impianti Sportivi CUS Camerino
11 agosto Banari, Piazza Umberto
13 agosto Castelnuovo Parano, Centro polivalente
2 settembre Almese, Parco Robinson

 

Si ringraziano Astrid  di L’AltoparlanteBPM Concerti per il gradito invito. 
 
Selezione Foto della serata a cura di Ferdinando Bassi.
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi