Xavier Rudd: grandi emozioni in musica al Parco Tittoni di Desio

Xavier Rudd: grandi emozioni in musica al Parco Tittoni di Desio

Forte del successo dei live dello scorso anno, Xavier Rudd è finalmente tornato in Italia per riconfermare la stima che il pubblico italiano ha per la sua musica, con tre appuntamenti live, parte del suo Live In The Netherlands.

E proprio ieri sera, al Parco Tittoni di Desio (MB), il musicista australiano ha inaugurato la sua tre giorni italiana con un’esibizione davvero emozionante, confermando la sua capacità di trasportarti in altri luoghi, connettendoti con la natura. 
Rudd ha saputo conquistare il numeroso pubblico grazie alla sua miscela di folk, blues, rock e reggae, proponendo il suo originalissimo sound, ottenuto grazie alla sua abilità di polistrumentista. Chitarre che si incrociano con ydakis, percussioni, armonica e voce.
Al centro del suo spettacolo live, i brani più rappresentativi di tutta la sua ricca carriera, estratti dagli 8 album in studio pubblicati dal 2002 ad oggi.

Ad aprire il concerto, un altro cantautore australiano, Kyle Lionhart, che sposa sonorità neo-folk con un’anima indie-soul, tra ballate introspettive, chitarre acustiche ed elettriche affiancate ad una voce intensa e potente. 

Questi i prossimi appuntamenti italiani:
15 giugno Padova, Parco Europa (Parco della Musica)
16 giugno San Mauro Pascoli, Villa Torlonia

Nel ringraziare Barley Arts e Shining Production per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Stefanino Benni:

Xavier Rudd:

Kyle Lionhart:

Previous Federico Poggipollini: una sera da "gregario" con i RockMachine
Next Green Day e Rancid aprono l'edizione 2017 del Lucca Summer Festival

You might also like

REPORTAGE

Grande energia al Blue Note di Milano con Peter Cincotti

Pianista e cantante, dalle lontane origini italiche ma di fatto Newyorkese, ha costruito la sua credibilita sin dall’esordio discografico (2003) che lo fece diventare il più giovane musicista della storia

NEWS

Sanremo 2016: una serata di rodaggio, illuminata da Elton John

Prima serata per il 66° Festival di Sanremo. Dopo tante parole e tanta suspense finalmente siamo entrati nel vivo. In attesa della diretta è andato in onda un omaggio ai

GALLERY

Grande show per i Meshuggah e gli High On Fire all’Alcatraz

Dopo l’ottima performance di venerdì sera all’Estragon di Bologna, i Meshuggah – insieme agli High On Fire – sono approdati in quel di Milano, per l’appuntamento conclusivo del loro soggiorno