X Factor 9: un’arena in delirio per il primo live. Eliminato Massimiliano

X Factor 9: un’arena in delirio per il primo live. Eliminato Massimiliano

L’attesa è finalmente terminata. Giovedì 22 è andata in scena il primo live dell’edizione numero 9 di X-Factor.

Dopo una lunga marcia di avvicinamento, fatta di migliaia di audizioni, seguite dai boot-camp e dagli home-visit, finalmente i giudici si sono potuti dedicare alla gara, scegliendo i 3 artisti che li rappresenteranno.

L’arena di via Crescenzago ha accolto con grande calore i concorrenti, visibilmente emozionati al loro debutto. A fare gli onori di casa è stato l’inossidabile Alessandro Catellan, fresco del rinnovo di contratto con Sky Italia.

Quest’anno  il talent più famoso del mondo ha puntato su una novità ghiotta: l’introduzione delle band (B), che potranno suonare i loro strumenti (chissà se l’esperienza dei The Kolors ad Amici ha influito?). Ad allenare questo schieramento inedito è stato scelto Fedez. La new entry Skin, invece, ha ricevuto in dono il team under donne (UD), mentre Mika segue gli under uomini (UU). Nel gruppo dei giudici c’è da registrare anche il ritorno di Elio, che reduce da un anno “sabbatico” si occupa del gruppo degli over (O).

La gara è entrata subito nel vivo e la prima vittima del Live Show è stato Massimiliano, eliminato al ballottaggio con Eva.

La gara, come tradizione, ha visto la suddivisione dei concorrenti in due gruppi. A rompere in ghiaccio è stata Enrica (UD) con il complicato Heaven di Emeli Sandè, seguita da Eva (UU) che regala un toccante Per me è importante dei Tiromancino e da Davide (O) che ci porta indietro nel tempo con Play that funky music dei Wild Cherry. Il debutto assoluto dei gruppi è stato appannaggio dei Landlord (B) che propongono Iris dei Go Go Dolls, mentre hanno chiuso il primo gruppo  Luca (UU) con Stole the show di Kygo e Margherita (UD) Every breath you take dei The Police. Il televoto ha relegato all’ultimo posto Eva, nonostante la sua esibizione sia stata sicuramente buona.

In attesa della seconda tranche di concorrenti, i riflettori si sono accesi sui Duran Duran. La mitica band degli anni ’80 ha regalato al pubblico  il singolo Pressure Off, tratto dall’album Paper Gods, recentemente pubblicato. La band inglese, sarà protagonista di un grande concerto gratuito in piazza Duomo a Milano, sabato 24 ottobre, in occasione degli EMA.

Nemmeno il tempo di rifiatare che la gara riprende con Eleonora (UD) che propone Dedicato di Loredana Bertè, seguita da Urban Strangers (B) con Breakfast In America dei Supertramp, Leonardo (UU) con Red di Daniel Merriweather, Massimiliano (O) con Terra Mia di Pino Daniele e Loseek (B) con Don’t wait dei Mapei, mentre è toccato a Giosada (O) il compito di chiudere definitivamente la gara e il televoto con il brano The real me dei The Who.

Il pubblico da casa ha mandato al ballottaggio Massimiliano, nonostante la struggente interpretazione di Terra Mia, indimenticabile brano di Pino Daniele.

I due concorrenti a rischio eliminazione hanno puntato sul loro cavallo di battaglia. Eva ha scelto I fix you dei Coldplay mentre Massimiliano ha proposto  Am I wrong di Nico & Vinz. I giudici con un verdetto di 3 a 1 non hanno dato scampo a Massimiliano, sicuramente dotato di una bella voce, ma forse poco carismatico per il mondo discografico.

A questo punto si volta pagina. Il secondo live è già alle porte. Giovedì prossimo gli spettatori potranno godersi una gara sempre più entusiasmante, ma anche l’esibizione di tre ospiti di lusso: Justin Bieber e  i vincitori di XFactor 8 e 6: Lorenzo Fragola e Francesca Michielin.

Si ringrazia Emanuela Schintu e Sabrina Viotti di MN Italia Srl per il gentile invito.

Foto e Testo di Vincenzo Nicolello

Previous Un Grande Marco Masini al Creberg Teatro di Bergamo
Next L'Astronave Max di Max Pezzali atterra e conquista Bologna

Editor review

Summary

Inizia la fase live per X Factor 9 con ospiti internazionali i Duran Duran; il primo eliminato è Massimiliano della squadra di Elio (Over).

You might also like

TV

In diretta su Rai4 la giornata conclusiva del Tomorrowland

La musica EDM sta rapidamente acquistando di notorietà in tutto il mondo, anche se in Italia le cose sembrano andare a rilento, complice – forse – una cultura molto conservatrice,

GALLERY

Il cattivo tempo non ferma la musica al concerto del Primo Maggio di Bologna

Grande successo per il concerto del Primo Maggio di Bologna che anche quest’anno ha visto sul palco in qualità di padrone di casa il giornalista, scrittore e conduttore radiofonico Luca

CONCERTI

Canova, Soviet Soviet, Slander, Belzebass e molti altri nella nuova edizione de La Birroteca!

Riceviamo e pubblichiamo: “Dal 24 agosto al 4 settembre non prendete impegni. Torna La Birroteca e il palco più famoso del Cremasco. Solito posto, solita storia. Ma è una bella