X Factor 2017: il Black Thursday di Rita Bellanza e Andrea Radice, ospite Noel Gallagher

X Factor 2017: il Black Thursday di Rita Bellanza e Andrea Radice, ospite Noel Gallagher

Ad un passo dalla semifinale, Rita Bellanza e Andrea Radice dicono addio al sogno di esibirsi sul palco del Mediolanum Forum in una puntata intitolata Black Thursday, il “giovedì nero” di X Factor 2017.

Quella di ieri sera, è stata una puntata ricca di scintille e colpi di scena, a partire dalla sua apertura. Dopo aver accolto i giudici, infatti, Alessandro Cattelan lascia la parola all’ospite internazionale di questa sera, Noel Gallagher che inaugura la puntata con una splendida performance sulle note di Don’t Look Back in Anger, storico brano degli Oasis.

Il meccanismo di questa sera è il seguente: due manche, ognuna delle quali decreterà l’eliminazione di un concorrente.
Durante la prima manche i concorrenti presentano i brani a loro assegnati dai loro giudici.
Aprono i Ros con un’energica esibizione sulle note di Killing In The Name Of dei Rage Against The Machine, una canzone che mai ci saremmo aspettati di ascoltare sul palco del talent, ma che – lo ammettiamo – ci è piaciuta un sacco.
Tocca poi a Enrico Nigiotti, a cui Mara ha assegnato il bellissimo brano Mi Fido Di Te di Jovanotti, che il giovane cantautore ha voluto riarrangiare, regalandogli nuove sfumature.
Conquista e convince pubblico e giudici Samuel Storm con la bella esibizione sulle note di She’s On My Mind di JP Cooper, mostrando un lato di sè più giocoso e meno malinconico.
Non era certo facile portare sul palco un brano come Diamante di Zucchero e De Gregori, e Andrea Radice appare inizialmente un po’ insicuro, forse sovrastato dal pezzo, ma il giovane napoletano si riprende e conclude egregiamente l’esibizione.
Ai Maneskin stasera è toccata una ballata blues, Flow di Shawn James, che mostra un nuovo lato – meno spensierato e coatto – della formazione romana.
Levante affida a Rita Bellanza un pezzo di Renato Zero – In Questo Misero Show – un brano che la ragazza sente particolarmente suo: difficile giudicare l’esibizione, in quanto deve esserci stato qualche problema con l’audio, la musica sovrastava la voce della cantante.
Chiude la manche un teatrale Lorenzo Licitra che canta Who Wants To Live Forever, toccante brano dei Queen che il tenore esegue in maniera ineccepibile.

Il primo verdetto della serata è deciso esclusivamente dal pubblico, che sui social ha già affilato le armi. Senza troppe sorprese, Rita Bellanza viene esclusa dalla gara, lasciando Levante senza concorrenti.

Nella seconda manche, intitolata Your Song, i concorrenti hanno scelto in piena autonomia il pezzo da presentare ai giudici ed al pubblico. I due meno votati di questa manche andranno allo scontro finale, che decreterà il secondo escluso di questo black thursday.
Rompe il ghiaccio Enrico Nigiotti che canta una convincente versione di Vento D’Estate di Niccolò Fabi e Max Gazzè. Segue Samuel Storm, che torna malinconico con le note di Say Something di A Great Big World e Christina Aguilera. Lorenzo Licitra mostra tutte le sue doti d’interprete con Million Reasons di Lady Gaga, mentre i Ros mostrano un lato meno “incazzato” con Future Starts Slow dei The Kills. Andrea Radice sembra perfettamente a suo agio ad interpretare la difficile Transformer di Gnarls Barkley, mentre i Maneskin – sempre più favoriti alla vittoria – rompono ogni schema con la loro esibizione sulle note di Kiss This dei The Struts, non tanto per la performance musicale quanto sul lato dello spettacolo: Damiano si è cimentato in una lap dance (s)vestito in stile Rocky Horror Picture Show (con tanto di tacchi). Una cosa è certa, questi ragazzi sanno come far parlare di loro.

Prima del verdetto, Cattelan chiama nuovamente sul palco Noel Gallagher che questa volta suona Holy Mountain, singolo estratto dal suo ultimo disco Who Built The Moon? prima di intrattenersi con il conduttore per qualche domanda.

E’ il momento del verdetto: allo scontro finale vanno i Ros ed Andrea Radice. La band in forza alla squadra di Manuel Agnelli canta L’Unica Cosa dei Marta Sui Tubi, mentre il pupillo di Mara Maionchi canta Recovery di James Arthur.
Due belle esibizioni, ma a cui i giudici reagiscono in modo compatto: Mara vota per salvare Andrea mentre Agnelli salva i Ros, i due colleghi seguono il leader degli Afterhours e decretano l’eliminazione del giovane cantante napoletano.

L’appuntamento è, dunque, per giovedì prossimo quando si decreteranno i nomi dei 4 finalisti che si sfideranno sul palco del Mediolanum Forum.

Previous Tutto quello che c'è da sapere sui Black Rebel Motorcycle Club: recensione, fotografie e setlist della data milanese
Next Pearl Jam: confermati tre concerti in Italia per l'estate 2018

You might also like

NEWS

Marilyn Manson: un progetto insieme a Jonathan Davis dei Korn

Una nuova collaborazione illustre fa incuriosire i fan del rock di tutto il mondo: pare infatti che Marilyn Manson sia al lavoro con il leader dei Korn, Jonathan Davis, ad

TV

X Factor 9: eliminati Leonardo e Landlord, ospite Franco Battiato

Il quinto live di X Factor 9 si apre con una suggestiva esibizione di tutti i concorrenti in gara (insieme ad alcune vecchie conoscenze del talent – tra cui i

NEWS

Attentato a Manchester al concerto di Ariana Grande: morti e feriti

Si potrebbe definire la strage degli adolescenti e bambini. Perchè è questo che è stato il vile attentato avvenuto ieri sera a Manchester, al termine del concerto di Ariana Grande.