X Factor 2015: agli Home Visit scelti i concorrenti che andranno alla Fase Live

X Factor 2015: agli Home Visit scelti i concorrenti che andranno alla Fase Live

Dopo le selezioni ed i bootcamp è tempo di Home Visit per la nona edizione di X Factor Italia. E quest’anno la produzione del talent ha scelto uno dei luoghi più suggestivi dello stivale, in cui far esibire i 24 talenti rimasti in gara: la cornice è quella del Monte Bianco, dove è stato inaugurato l’auditorium più in quota d’Europa. Ed è proprio qui che i 24 ragazzi si sono esibiti con un brano a testa, prima di conoscere il fatidico verdetto sulla funivia SkyWay che collega la cima del monte al fondovalle.

I primi ad esibirsi, accompagnati da una band di professionisti, sono i concorrenti della squadra di Mika, gli under uomini.
Giacomo Runco, in arte Eva, rompe il ghiaccio con la cover di James Blunt Carry You Home; Angel Gabriel Marmolejos canta Luci a San Siro di Roberto Vecchioni, Leonardo Marius Dragusin si esibisce sulle note di Anna e Marco di Lucio Dalla, mentre Marco Gori affronta la difficile prova con Don’t Stop Me Now dei Queen. Vittorio Andrei (Cranio Randagio) si destreggia con Fior Fiorello di Dargen D’Amico e Luca Valenti chiude con Say Something.

E’ il turno poi delle ragazze di Skin, le under donne. La prima ad esibirsi è Selene Capitanucci con The Story di Brandi Carlile, seguita da un’emozionata Gaia Albertazzi che presenta Quando una stella muore di Giorgia. Martina Galli, elegantissima, canta Love Song di Sara Bareilles, mentre la beniamina dei bootcamp Eleonora Anania sceglie Margherita di Riccardo Cocciante. A chiudere le esibizioni della squadra sono Enrica Tara con Hometown Glory di Adele e Margherita Principi con Guardastelle di Bungaro.

Terzi ad esibirsi sono i Gruppi di Fedez. I primi a esibirsi sono gli OSC2X con A Fool to Remain Sane dei The Ark, seguiti dagli Street Chords che propongono la loro esibizione a cappella di Roma Bangkok di Baby K e Giusi Ferreri. Cantano poi i Moseek con Relax di Frankie Goes To Hollywood; Lanlord con Liberi o No di Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots e Urban Strangers con We Cry dei The Script. Ultimi per la loro categoria gli Iron Mais che, meno folk del solito, propongono Svalutation di Celentano.

Chiudono gli Over di Elio, la categoria più omogenea e dotata. Rompe il ghiaccio Davide Sciortino con Ordinary People di John Legend, seguito da Marco Sbarbati con Eppur mi son Scordato di Te di Lucio Battisti e della Formula 3. Giovanni Sada va sul classico con Dune Mosse di Zucchero, mentre David Aiyeniwon canta FourFiveSeconds di Rihanna, Paul McCartney e Kanye West. Diego Esposito si cimenta con E Non Finisce Mica Il Cielo di Mia Martini mentre a chiudere è Massimiliano D’Alessandro con I Got a Woman di Ray Charles.

Terminate le esibizioni, è il turno dei giudici per decidere chi portare con sè alla Fase Live, che inizieranno la prossima settimana, dal 22 Ottobre. Una scelta non facile, a detta di Mika. Il verdetto sta per essere emesso, il sogno di alcuni continuerà, mentre per altri si fermerà sulla vetta d’Europa.

Questi i concorrenti scelti:
Squadra OVER (Elio): Davide Sciortino, Giovanni Sada e Massimiliano D’Alessandro.
Squadra UNDER UOMINI (Mika): Luca Valenti, Leonardo Mario Dragusin e Giacomo Runco ‘Eva’.
Squadra GRUPPI (Fedez): Moseek, Landlord e Urban Stranngers.
Squaldra UNDER DONNE (Skin): Margherita Principi, Enrica Tara e Eleonora Anania.

Previous Meghan Trainor firma Better When I’m Dancin’, per la colonna sonora dei Peanuts
Next Anastacia: ascolta il nuovo singolo Take This Chance

Editor review

Summary

Dopo le selezioni ed i bootcamp è tempo di Home Visit per la nona edizione di X Factor Italia: sono stati scelti i concorrenti che andranno alla Fase Live.

You might also like

NEWS

Patti Smith porta il Dalai Lama sul palco del Glastonbury

Si è tenuto nel week-end il Festival di Glastonbury, che ha ospitato sul palco il meglio della musica mondiale. Dopo le attesissime performance, tra gli altri, di Kanye West, The Who,

NEWS

Stone Temple Pilots: Chester Bennington lascia, al suo posto Joss Stone

Chester Bennington ha annunciato, dopo due anni di collaborazione, che lascerà gli Stone Temple Pilots. Il leader dei Linkin Park si era unito alla formazione nel 2013, dopo che il

TV

In diretta su Rai4 la giornata conclusiva del Tomorrowland

La musica EDM sta rapidamente acquistando di notorietà in tutto il mondo, anche se in Italia le cose sembrano andare a rilento, complice – forse – una cultura molto conservatrice,