L’omaggio ai Deep Purple degli Whitesnake in scena all’Alcatraz

L’omaggio ai Deep Purple degli Whitesnake in scena all’Alcatraz

Mancavano dall’Italia dal 2011, anno in cui furono ospiti del Gods Of Metal, i Whitesnake che ieri sera sono approdati all’Alcatraz di Milano per presentare al pubblico il nuovo disco The Purple Album, uscito lo scorso maggio.

The Purple Album, come dice il titolo, è un omaggio ai Deep Purple che furono la band del frontman David Coverdale tra il 1974 ed il 1975. All’interno della tracklist, solo brani della celebre rock band inglese, rivisitati dai Whitesnake. Ed al centro della scaletta proposta non potevano che esserci i brani tratti da questo nuovo disco, proposti insieme ai classici della band.

Questa la scaletta proposta:
Burn (Deep Purple)
Bad Boys
Love Ain’t No Stranger
The Gypsy (Deep Purple)
Give Me All Your Love
You Keep on Moving (Deep Purple)
Ain’t No Love in the Heart of the City (Bobby “Blue” Bland)
Mistreated (Deep Purple)
You Fool No One (Deep Purple)
Soldier of Fortune (Deep Purple)
Is This Love
Fool for Your Loving
Here I Go Again
BIS
Still of the Night

Nel ringraziare Live Nation per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Romano Nunziato:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi