Wes Scantlin arrestato per possesso di arma da fuoco in aereo

Wes Scantlin arrestato per possesso di arma da fuoco in aereo

Tempi duri per Wes Scantlin, il frontman dei Puddle Of Mudd. Dopo averlo visto sui palchi italiani in condizioni purtroppo pessime, arriva oggi la notizia da oltreoceano che il cantante è stato arrestato sabato scorso (9 settembre) all’aeroporto LAX di Los Angeles mentre tentava di portare a bordo di un aereo una pistola.

Il suo arresto, inoltre, ha costretto la band a cancellare il concerto previsto per la sera stessa in Texas.
Secondo TMZ, Scantlin ha tentato di imbarcare una pistola BB sull’aereo per Keller (Texas), dove i Puddle Of Mudd avrebbero dovuto tenere un concerto al Bronson Rock.
Al momento il cantante è in cella, con una cauzione fissata per 850.000 dollari.

 

 

Come alcuni di voi sapranno, questa non è la prima volta che Scantlin ha problemi con la giustizia: nel 2015 fu arrestato per guida in stato di alterazione e per possesso di droga, mentre l’anno successivo la polizia lo ha sorpreso mentre stava letteralmente distruggendo la casa che aveva in affitto.
Ma anche sul palco ultimamente le cose non vanno meglio: all’inizio dell’anno, durante un concerto a Dallas, Scantlin è uscito di scena a metà di una canzone, mentre l’anno scorso è stato abbandonato da solo sul palco dai suoi compagni, dopo che si era presentato talmente alterato da non riuscire nemmeno a cantare.

 

Speriamo che questo nuovo arresto possa dargli una spinta a rimettersi in sesto.



#Follow us on Instagram