Dreamliner, ecco il nuovo singolo di Venerus

Dreamliner, ecco il nuovo singolo di Venerus

Tra passione e istinto, alcool e notti mancanti. Dreamliner è il nuovo singolo di Venerus, in attesa dell’album.

Venerus, passatemela, è un milanese de Roma. Dopo l’esperienza in Inghilterra e l’assuefazione per il sound di Brixton, ecco che al ritorno nel bel paese inizia a lavorare al suo progetto musicale, anche grazie all’ispirazione unica della capitale.

Giovedì scorso, nel primo vero caldo semi-estivo, Venerus ci ha aperto le porte del bunker di Asian Fake, un luogo magico dove ha sede l’etichetta che ha lanciato i Coma Cose e altri artisti pronti a misurarsi con la scena internazionale. Pronta per nuovi traguardi, tra una birra e il set dei loro migliori artisti, Asian Fake ci ha fatto conoscere definitivamente Venerus.

E dentro al bunker, il cantante originario di San Siro ha lanciato in orbita il suo nuovo singolo Dreamliner, intonando il nuovo beat soul che contraddistingue la sua unicità musicale. Accompagnato da un sax, Venerus mostra la sua metodicità R&B, a contatto con un appiglio di elettronica soft, accompagnato dalla sua elettronica delicata e gentile.

Ascolta Dreamliner su Spotify: https://open.spotify.com/track/5LikTIItLWXufop3qwDMiV

Andrea Venerus, dopo il lancio lo scorso 20 aprile del brano Non ti conosco, virale a poche ore dalle sue uscite sulle piattaforme musicali, si muove ora su nuove sonorità, nascondendo la sua timidezza in un singolo che parte da viaggi mancati, areoporti condivisi alla Tom Hanks, case sub-affittate e da richiedere indietro con un baratto di note addensat ein un sexy sax.

Classe 1992, la sua musica non si lascia inosservata, tra una linea melodica e una danza metropolitana.

Qui il suo primo singolo, anche se sicuramente l’avrete già sentito.

Andrea Alesse

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi