U2: l’uscita del nuovo album ritardata a causa della vittoria di Trump

U2: l’uscita del nuovo album ritardata a causa della vittoria di Trump

L’elezione di Donald Trump ha letteralmente shockato il mondo, e pare che abbia avuto un particolare impatto sugli U2 e sui lavori attorno al nuovo album Songs Of Experience. Proprio ieri, infatti, la band irlandese – a seguito dell’annuncio delle date del nuovo tour mondiale – ha specificato che questa elezione inaspettata ha provocato un ritardo nella lavorazione al nuovo disco.

La particolarità di questo nuovo tour è che non sarà incentrato sulla promozione dei nuovi brani, bensì celebrerà il 30esimo anniversario dall’uscita di The Joshua Tree, uno degli album più rappresentativi di Bono & Co. Come già annunciato, il tour toccherà l’Italia per un’unica data, fissata allo Stadio Olimpico di Roma per il prossimo 15 Luglio.

Gli U2, infatti, hanno deciso di prendersi un po’ di tempo extra per dedicarsi al nuovo disco: la band è sempre attenta alle vicende politiche e sociali dei nostri tempi e – avendo definito il nuovo Presidente degli Stati Uniti come “l’idea peggiore che sia mai nata in America” – siamo certi che non mancheranno riferimenti a questa elezione.
Ma, non volendo lasciare i fan a bocca asciutta, la formazione ha comunque deciso di intraprendere questo nuovo tour.

The Edge ha spiegato:

“Ci siamo detti ‘Aspettiamo un secondo, prendiamoci un momento per pensare a questo disco e a come potrebbe essere connesso a ciò che sta succedendo nel mondo’. Questo perché era scritto per la maggior parte, avevamo cominciato a lavorare all’80% del disco prima del 2016, ma quasi tutto è stato scritto nei primi mesi del 2016 e adesso, credo che siate d’accordo con me se dico che il mondo è un posto diverso”.

I biglietti per il concerto romano degli U2 (organizzazione a cura di Live Nation) saranno in vendita dalle ore 10 del 16 Gennaio.

You might also like

TOP NEWS

The Front Row ora lo puoi anche ascoltare!

Grazie a Spotify da oggi è possibile ascoltare musica mentre navigate su The Front Row. Subito sulla destra di ogni pagina troverete un lettore multimediale da cui poter ascoltare la

NEWS

Paramore: il bassista Jeremy Davis lascia la band

Arriva oggi una doccia fredda per tutti i fan dei Paramore, la pop-rock band capitanata dalla (non più) rossissima Hayley Williams. Qualche ora fa, infatti, dalla pagina Facebook della band,

NEWS

Serj Tankian con i Prophets Of Rage per ricordare Chris Cornell

Durante la loro performance al Rock Im Park Festival in Germania, i Prophets Of Rage – il supergruppo formato da alcuni membri dei Rage Against The Machine, Audioslave, Public Enemy