Trentemøller trasforma Villa Torlonia in una Discoteca rock

Trentemøller trasforma Villa Torlonia in una Discoteca rock

La rassegna Acieloaperto presso Villa Torlonia a San Mauro a Mare, è particolare perchè racchiude non solo gruppi della scena rock, alternative ma anche dei Dj di fama mondiale.

Negli anni i disc jockey sono passati da semplici DJ set a veri e propri live Set, con chitarre bassi e soprattutto batterie.

Un chiaro esempio sono i Soulwax che smessi i panni dei 2 many  DJ, fanno dei set che smistano dal rock fino alla più possente elettronica.

Qui a Villa Torlonia però c’è un DJ danese: Trentemøller.

Il 43 enne di Vordingborg, è in attività dal 1997 e il suo ultimo disco Fixion risale al 2016.

Rispetto ad altri colleghi Trentemøller si avvale anche di una vocalist molto brava: Marie Fisker.

Per lei è un gradito ritorno, visto che grazie alla sua possente voce riesce ad imprimere un timbro molto acuto che si faccia valere con i suoni delle basi strumentali.

Deep-house,  new wave , la musica psichedelica e chi più ne ha più ne metta.

I brani variano molto tra il melodico è il più aggressivo con molte volte le chitarre a farne da padrone.

Purtroppo come successe per i Cigarettes after sex , vi sono dei problemi elettrici ,ma una volta ristabilito il tutto Villa Torlonia è pronta per tornare ad essere una grande dance floor.

Con  Marie Fisker e gli alri membri del gruppo compongono un  organico di grande impatto, la cui forza è ulteriormente valorizzata dal solito attentissimo lavoro su luci e visuals e dal contributo dell’artista svedese Andreas Ermenius (già responsabile dell’artwork di Fixion e regista dei video dei tre singoli da esso estratti), che ha curato il design del palco.

Alla fine del suo set dedica al pubblico romagnolo un doveroso encore per far ballare tutti i presenti fino a notte inoltrata.

Un ringraziamento particolare a DNA concerti e lo staff di Acieloaperto per il gentile invito.

Foto e Testo di Carlo Vergani

Previous Quando le parole sono superflue: Matteo Bennici e Solum
Next Carmen Consoli e la magia del Vittoriale di Gardone Riviera

You might also like

REPORTAGE

Il 2016 è decisamente l’anno di Salmo!

Chiude al Fabrique di Milano questo 2016 stellare Maurizio Pisciottu, A.K.A. Salmo, con due concerti completamente sold out nella capientissima venue meneghina. ma andiamo con ordine… Che il suo quarto

REPORTAGE

L’evoluzione degli Imagine Dragons in scena a Lucca

Grande accoglienza a Lucca per il primo evento musicale del mese di luglio. Ieri sera – 4 Luglio – è toccato ai giovani ma già molto apprezzati Imagine Dragons, che

GALLERY

Grande prova live per gli Asking Alexandria al Fabrique

Ieri – 10 ottobre 2015 – sul palco del Fabrique di Milano sono tornati gli Asking Alexandria, che hanno presentato dal vivo al pubblico milanese il nuovo album di prossima