Tom Morello ricorda Chris Cornell nel giorno del suo 53esimo compleanno

Tom Morello ricorda Chris Cornell nel giorno del suo 53esimo compleanno

Diciamocelo in tutta sincerità, ancora non ci eravamo ripresi dallo shock per la notizia della morte di Chris Cornell, che quella di Chester Bennington ci ha talmente sconvolti che fatichiamo a crederci.

Ma ieri, mentre emergevano le prime indiscrezioni (non ancora confermate) sul suicidio del frontman dei Linkin Park, Tom Morello ricordava l’amico e collega negli Audioslave nel giorno del suo 53esimo compleanno.
Lo ha fatto con un toccante messaggio, accompagnato ad una foto dei due sul palco insieme, che il chitarrista ha condiviso sui suoi profili social.

“E’ stato fantastico essere tuo amico e bandmate, ma non ho mai smesso di essere un fan sfegatato di te e della tua musica. Spara su Slaves & Bulldozers (Schiavi e Bulldozer) e Cochise nei tuoi ricordi adesso, fratello. Dormi bene, Sunshower”.

Chris Cornell e Tom Morello non erano solo colleghi negli Audioslave, ma erano anche molto amici. 
Cornell è morto lo scorso maggio, suicidandosi in una stanza di hotel a Detroit, dove aveva appena tenuto un concerto con i Soundgarden.

 



#Follow us on Instagram