Il monumentale show di Tiziano Ferro all’Olimpico di Torino

Il monumentale show di Tiziano Ferro all’Olimpico di Torino

Dopo aver raccolto ovazioni con la tre giorni a San Siro (QUI il reportage), il nuovo tour negli Stadi di Tiziano Ferro, a supporto dell’album Il Mestiere Della Vita, si è spostato allo Stadio Olimpico di Torino per un nuovo, monumentale show.

La ricetta per il concerto rimane la stessa: scenografie mastodontiche (composte da quattro megaschermi ad alta definizione ed un palco “pulsante”), effetti speciali (l’acqua come elemento centrale e legante di tutto lo spettacolo) ed ovviamente Tiziano che rimane il protagonista indiscusso di tutto lo spettacolo.
L’introduzione registrata che inneggia all’empatia ed alla carità, dichiarando un fermo no al cinismo, apre ufficialmente il concerto. Acqua sui megaschermi e acqua vera che cade dal tetto, ed il cantante di Latina fa il suo ingresso sul palco. 
Tiziano è in grande forma, la sua voce è perfetta, sia nelle ballate più lente e romantiche sia nei brani più scatenati. E il pubblico risponde con grande energia.
Oltre ai brani del nuovo album, Il Mestiere Della Vita, Ferro propone i classici più amati di tutta la sua ricca carriera – da Raffaella è Mia passando per Imbranato, Fuori è Buio fino a Lo Stadio che conduce alle note finali con Non Me Lo So Spiegare e la chiusura con Potremmo Ritornare con tanto di doccia annessa per il cantante.

Questi i prossimi appuntamenti live di Tiziano Ferro:
24 giugno Bologna, Stadio Dall’Ara
28 e 30 giugno Roma, Stadio Olimpico
4 e 5 luglio Bari, Arena della Vittoria
8 luglio Messina, Stadio San Filippo
12 luglio Salerno, Stadio Arechi
15 luglio Firenze, Stadio Franchi

Nel ringraziare Live Nation per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Alberto Gandolfo:



#Follow us on Instagram