The Voice 2018: i giudici saranno Al Bano, J-Ax, Cristina Scabbia e Francesco Renga

TheVoiceOfItaly

The Voice 2018: i giudici saranno Al Bano, J-Ax, Cristina Scabbia e Francesco Renga

Rai 2 ha finalmente annunciato in via ufficiale i nomi dei quattro giudici che giudicheranno il talento dei concorrenti dell’edizione 2018 del talent show The Voice.

E quest’anno si respira una ventata di aria fresca, dopo le scorse edizioni che – a onor del vero – non sono andate poi così bene, sia a livello di ascolti che dei talenti emersi, ad oggi divenuti dei fantasmi nel panorama musicale.
La Rai ha deciso di rinnovarsi a partire dal conduttore: Federico Russo lascia il posto a Costantino Della Gherardesca, molto apprezzato in Pechino Express.

E poi, ci sono loro: i giudici. 
Torna J-Ax, ripreso in squadra nonostante le infelici dichiarazioni di qualche anno fa [“Avete presente The Voice? È quel talent in cui cantanti che sperano di realizzare dischi di successo giudicano talenti musicali che i dischi di successo non li faranno mai”]. Arrivano Al Bano, che mette a disposizione la sua carriera cinquantennale per questa nuova esperienza di coach, e Francesco Renga, che già si era visto dietro alla cattedra di Amici, senza spiccare troppo.
Ma la vera novità dell’edizione 2018 è l’arrivo di Cristina Scabbia, voce dei Lacuna Coil, poco conosciuta dal grande pubblico e che probabilmente rivestirà il ruolo “di alternativo” che nella concorrenza è ricoperto da Manuel Agnelli.

 

Staremo a vedere se con questa nuova formula, The Voice potrà finalmente entrare nel cuore degli italiani e spodestare i ben più amati Amici ed X Factor.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi