La magia di Selling England by the Pound dei Genesis, rivive nello spettacolo di The Musical Box

La magia di Selling England by the Pound dei Genesis, rivive nello spettacolo di The Musical Box

Ieri sera, 28 Ottobre, la band canadese The Musical Box ha riprodotto con grande maestria al Gran Teatro Geox di Padova il tour di Selling England by the Pound dei Genesis, focalizzando grande attenzione oltre che sulla musica anche sulle scenografie e costumi, riportando il pubblico la magia dello spettacolo presentato nel 1973/74.

Non a caso, il nome The Musical Box è il titolo della magnifica suite che apriva Nursery Cryme, il terzo album di Peter Gabriel e compagni, pubblicato nel 1971.
Adesso, dopo i tour trionfali di The Lamb Lies Down on Broadway tocca a un altro show fastoso, quello di Selling England by the Pound, incentrato sul disco che decretò il successo internazionale dei Genesis – esplosi in Italia prima che in ogni altro Paese, compresa la loro Inghilterra – e che l’anno scorso ha celebrato il quarantesimo anniversario della data di pubblicazione.

Nel ringraziare Zed! Live per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Diego Feltrin:

Editor review

Summary

La band canadese The Musical Box ha riprodotto con grande maestria al Gran Teatro Geox di Padova il tour di Selling England by the Pound dei Genesis.

You might also like

REPORTAGE

Il ciclone Bebe Rexha invade il Fabrique di Milano

Ieri sera è finalmente approdata al Fabrique di Milano il nuovo astro nascente della musica pop internazionale: classe 1989, nata a Brooklyn da genitori albanesi, Bebe Rexha sta conquistando il panorama

REPORTAGE

Al via la nuova stagione del Blue Note con Chick Corea e Gary Burton

Ha ufficialmente riaperto ieri sera, giovedì 1 settembre, con un grande evento il Blue Note di Milano, l’unica sede europea dello storico jazz club di New York, giunto quest’anno alla quattordicesima

REPORTAGE

Green Day: uno spettacolo a qualità garantita

«I concerti dei Green Day si trovano sempre nell’ambito della zona di conforto e questa situazione si presta a due differenti interpretazioni. La prima, che è positiva, è la garanzia