The Good, the Bad & the Queen al Lucca Summer Festival

The Good, the Bad & the Queen al Lucca Summer Festival

C’è il miglior batterista del mondo, Tony Allen. C’è il chitarrista dei Verve, il bassista dei Clash e il cantante dei Blur e dei Gorillaz: Se non venite a vederci siete pazzi!”.  Damon Albarn racconta così il suo  supergruppo con Paul Simonon.

The Good, the Bad & the Queen è un supergruppo formato da Damon Albarn, frontman dei Gorillaz e dei Blur, l’ex chitarrista dei Verve, Simon Tong, il bassista Paul Simonon dei leggendari Clash e il batterista nigeriano Tony Allen che ha suonato per anni con Fela Kuti, icona dell’afrobeat. Il 16 novembre 2018 il gruppo ha pubblicato il suo secondo album, Merrie Land, prodotto da Tony Visconti, l’uomo dietro l’ultimo capolavoro di David Bowie, Blackstar. L’album ha tracciato un percorso dalla tradizione del music hall inglese fino all’Africa occidentale e all’Afrobeat, zigzagando tra le Indie Occidentali con il loro reggae e dub, per tornare in Inghilterra e alla scena punk londinese, al tempo stesso prendendo elementi dalla musica beat britannica degli anni ’50 fino al Britpop.

Ringraziando la D’Alessandro e Galli per la concessione, vi lasciamo alle foto di Ivan Elmi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi