Le atmosfere anni ’70 dei Blues Pills a Bologna

Sono approdati finalmente in Italia, per un tris di concerti imperdibile, The Blues Pills, giovane quartetto rock svedese, che in poco tempo ha ricevuto consensi da tutta la stampa europea. Ieri sera il Lokomotiv di Bologna ha ospitato la data inaugurale di questa mini-tournèè che questa sera proseguirà al Legend Club di Milano per poi chiudere al Teatro Quirinetta di Roma domani, sabato 20 Febbraio.

Ad aprire i concerti, la band norvegese dei Pristine che offre la sua personale visione del rock anni ’70, in completa linea con gli headliner della serata.
Ma alle 23 in punto il palco si prepara ad accogliere l’atteso spettacolo dei The Blues Pills che ci riporta ai tempi di Aretha Franklin, Fleetwood Mac, Led Zeppelin, Jimi Hendrix, Janis Joplin e Cream, grazie alle trascinanti ritmiche di Zack Anderson (basso) e André Kvarnström (batteria), ma in modo particolare per i magici riff e assoli di chitarra dell’appena 18enne Dorian Sorriaux dominati dall’incredibile voce di Elin Larsson.

Nel ringraziare Barley Arts per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Ivan Elmi:

Gallery Blue Pills

Gallery Pristine



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi