TaxiWars live per la rassegna JustFor1Day con Tom Barman dei dEUS

taxi wars

TaxiWars live per la rassegna JustFor1Day con Tom Barman dei dEUS

Domenica 3 novembre la rassegna JustFor1Day porterà dalle ore 18 la straordinaria data a Rimini dei TaxiWars, ecclettico progetto jazz-rock di Tom Barman, leader e frontman della band dEUS e il sassofonista belga-newyorkese Robin Verheyen. Il “Satellite MusiClub” di Rimini sarà la sede di questo evento JF1D con ristoro, allestimenti e ospiti che sorprenderanno.

 I TaxiWars – risultato di una profonda collaborazione tra il frontman della rockband dEUS Tom Barman e il sassofonista belga Robin Verheyen – tornano, dopo una pausa di tre anni, con il nuovo album “Artificial Horizon”.

Questi anni impiegati per la realizzazione di “Artificial Horizon” rappresentano un passo avanti rispetto al precedente “Fever”, uscito nel 2016 e apprezzato dalla critica internazionale.

Barman e Verheyen sono riusciti a reinventarsi e il risultato è decisamente fresco e personale, una raffinata evoluzione da un jazz “cubista” verso una direzione più melodica. La band ha portato la propria musica ad un livello superiore, aggiungendo profondità alle proprie composizioni, trasparenza ai ritmi e maggiore resa generale del proprio suono.

“Artificial Horizon” è un album di sperimentazione e creatività e dimostra un caleidoscopio di stili e sonorità. Pezzi come l’apertura “Drop Shot” sono taglienti e diretti, con un grande senso del groove, mentre l’ultimo singolo “Sharp Practice” è un brano molto irruente ed energico, con un flusso continuo di jazz e beat hip hop anni ’80.

Volevo che i TaxiWars fossero affilati, diretti, crudi e un po’ punk. I lunghi assolo sono stati banditi.” dice Barman.

La deliziosa ballad pianistica “Irritated Love” insieme ad un sax fumoso è un esempio della naturalezza con cui i TaxiWars fondono certi elementi tradizionali del jazz con un approccio più indie al cantautorato, mentre brani come “The Glare” e “Infinity Cove” mostrano l’amore dei TaxiWars per musicisti jazz come Pharaoh Sanders, Archie Shepp e Charles Mingus – la cui musica è ricca di swing e ritmo – e la loro necessità di non sentirsi etichettati con un genere preciso.

Tom Barman è il frontman della leggendaria band dEUS dal 1989, vendendo 1,5 milioni di album da allora. E’ anche la metà del duo dance Magnus e, da quattro anni, cantante e combinaguai dei TaxiWars, suo ultimo progetto con il quale ha potuto appagare il suo profondo amore per il jazz. Oltre a questo suo importante background musicale, nel 2003 ha anche diretto il film “Any Way the Wind Blows”, e ha curato con successo due compilation di musica jazz: “That’s Blue + Painters Talking” (Blue Note, 2006) e “Living on Impulse” (Impulse!, 2012).

Il sassofonista Robin Verheyen vive a New York e si è costruito una reputazione come uno dei più grandi talenti nel mondo della musica jazz e classica. Ha realizzato due dischi con il Robin Verheyen NY Quartet e si è esibito con grandi artisti come Marc Copland, Ravi Coltrane, Narcissus Quartet, Gary Peacock e Joey Baron.

Il bassista Nicolas Thys è stato un pilastro nella scena della musica jazz in Belgio e nei Paesi Bassi, prima del suo trasferimento a New York avvenuto nel 1999. Ha registrato e fatto tour con leggende come Lee Kunitz, Mal Waldron, Toots Thielemans e Zap Mama.

Il batterista Antoine Pierre è stato in tour con la belga Philip Catherine, leggenda della chitarra, e il trombettista Jean-Paul Estiévenart e diversi altri. Si è poi trasferito a New York nel 2014 per studiare alla New York School of Jazz and Contemporary Music.

 

Il programma completo della serata prevede:

Alle ore 18 il ritrovo sarà al Satellite MusiClub, con il palco del concerto personalizzato in via straordinaria dalla sensibilità artistico-funzionale di Adriano Cucca Interior Design. Si degusterà sia l’ApeRistoro a cura di ’Osteria Teatro in Piazza’ che la prima parte di musica selezionata da Gianluca Cecchini, Andrea Gowasabi, MissLucifer. Presente anche l’associazione studentesca ESN Rimini dell’Università di Bologna Campus di Rimini che si relazionerà con i partecipanti.

Alle ore 20 gli spettacoli live! L’apertura creativa sarà di AGA Alessandro Gomma Antolini e il visual artist Gianni Giovanni Margotto presentando il nuovo ep “Dream On”.

A seguire il concerto dell’infuocato bohèmien Tom Barman, leader dei dEUS e il suo progetto di jazz contaminato TaxiWars creato con il sassofonista Robin Verheyer. Presenteranno live l’ultimo album “Artificial Horizon” ma l’aspettativa è anche di qualche altre sorpresa! Barman e Verheyen sono riusciti a combinare le loro radici, tra jazz e rock in un risultato decisamente fresco e personale, una raffinata evoluzione verso una direzione melodica, grande senso del groove e con un flusso continuo di jazz e beat hip hop anni ’80.

Una informazione per i partecipanti da fuori Rimini: fine concerti verso le ore 22,30 per un comodo ritorno. Vero anche che Tom Barman ha annunciato di essere molto entusiasta e carico, per cui la serata proseguirà con djset e una imprevedibile parte finale della serata. JustFor1Day, appunto.

 

Prevendite su Liveticket (anche per App18 e Carta dei Docenti) / Biglietti disponibili alla cassa domenica 3.11

Evento FB https://www.facebook.com/events/1093033187564377/

 

JustFor1Day è la rassegna itinerante di musica e arti nel territorio riminese creata da Smiting Festival e Musincanta. Ogni appuntamento è unico ed esclusivo, assemblando progetti internazionali, nazionali e locali, nuove location e condivisione di nuova cultura musicale e artistica “solo per un giorno”.

Gli appuntamenti sono caratterizzati anche da ristori gastronomici e da orari informalmente comodi (già da metà mattinata – ora pranzo o da pomeriggio).

La data “zero” -avvenuta in maggio- ha portato a Rimini la band francese in grande ascesa mondiale “You Said Strange”, riscuotendo ottimo successo dal pubblico.

Prossimo evento

Matt Elliott Opening: Pieralberto Valli domenica 24/11/2019 Cage Club – Via Pascoli 145 – Rimini

www.justfor1day.it

Info: +329-0909716 justfor1dayeventi@gmail.com

 

JustFor1Day – rassegna di Smiting Festival

Organizzato da: Associazione Culturale Timanfaya

Direzione artistica: Marta Ileana Tomasicchio / Musincanta

 

Con il Patrocinio del Campus di Rimini – Alma Mater Studiorum Università di Bologna

Sostegni e collaborazioni

Crédit Agricole/Un Dono lungo un mese, Admiral Art Hotel/Cage Club, Clinica Nuova Ricerca, Satellite MusiClub, Tulsi Handmade Leather Accessories, Osteria Teatro in Piazza, Stefano Tonti Graphic Designer, Isabella Monti Fotografia, Studio Emme Adriano Cucca Interior Design, Vez Magazine, CacoEvents.com, Black Room, Psychedelic Vampire, Bat Box, Associazione Atmosfear, ESN Erasmus Student Network Rimini, Campus Vibes UniBo Music Call, Radio Icaro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi