La stella del brit-rock Steve Winwood al Pordenone Blues Festival

La stella del brit-rock Steve Winwood al Pordenone Blues Festival

Dopo aver conquistato il Vittoriale di Gardone, Steve Winwood è approdato ieri sera con il suo nuovo tour al 26° Pordenone Blues Festival, presso il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone.

La leggenda del brit-rock, alla veneranda etĂ  di 69 anni, si dimostra essere ancora una delle figure piĂą importanti del panorama rock’n’roll, un vero punto di riferimento per i colleghi.
Winwood struttura il concerto come un Greatest Hits (che tra l’altro pubblicherĂ  a breve), percorrendo una sorta di percorso musicale, attraverso i brani piĂą rappresentativi della sua carriera.
Dal debutto, a soli 14 anni, con il Spencer Davis Group con i quali ha pubblicato singoli come I’m a Man, Gimme Some Lovin’, Somebody Help Me o Keep on Running, fino al capitolo cruciale con i Traffic, dei quali è fondatore, con i quali pubblicò (nel 1967) Mr. Fantasy, ma anche hit come Pearly Queen.
Arriva anche la breve parentesi con i Blind Faith – spesso considerati il primo “supergruppo” del rock con Eric Clapton e Ginger Baker – con i quali ha pubblicato l’epica Can’t Find My Way Home.
Si arriva così agli ultimi due decenni, durante i quali Steve Winwood ha portato avanti una carriera solista di grande
successo, durante la quale ha pubblicato singoli dal forte impatto, come While You See a Chance, Night Train, Higher Love o il piĂą recente Nine Lives.

Nel ringraziare il Pordenone Blues Festival per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Diego Feltrin:

You might also like

GALLERY

Five Finger Death Punch: tamarragine made U.S.A.

Ieri sera all’Alcatraz di Milano, anche se al chiuso, si è dato il via alla stagione estiva di musica con ben quattro band della scena metal in cartellone. Ad aprire

REPORTAGE

La Dave Matthews Band inaugura a Milano il mini-tour italiano

La Dave Matthews Band ha inaugurato ieri sera dal Mediolanum Forum di Milano il mini-tour italiano di quattro date, che segna il ritorno in Europa della formazione dopo ben 5

REPORTAGE

Uno straordinario sold-out per la prima data italiana dei Simple Plan

I Simple Plan hanno scelto Bologna come prima data del mini tour italiano di  supporto al loro quinto disco uscito il mese scorso dal titolo Taking One for the Team. Il Taking