Incursione di Vasco Rossi nel nuovo video degli Stadio, Tutti Contro Tutti

stadio

Incursione di Vasco Rossi nel nuovo video degli Stadio, Tutti Contro Tutti

Con Un giorno mi dirai hanno vinto la recente edizione del Festival di Sanremo, l’11 luglio suoneranno a Roma alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica ma, non contenti del molti traguardi raggiunti nel corso di una carriera ormai quarantennale, gli Stadio tornano con un singolo, con un ospite speciale: Vasco Rossi.

L’incursione del Blasco è inserita in Tutti contro tutti, il brano supportato dal video di Fabio Masi, regista cresciuto nella factory di Blob e già autore del video Quante volte, proprio di Vasco.

Racconta Gaetano Curreri:

“Me l’ha fatta Vasco la sorpresa! Quel giorno che è venuto a trovarmi in studio mentre stavo registrando il brano e lo stavo cantando Improvvisamente si è alzato dal divano, è entrato in studio, si messo le cuffie poi… ‘alla faccia’… lo ha cantato lui il ritornello, quella frase che evidentemente sentiva nelle sue corde: ‘Non c’è più vergogna, hai le spalle al muro. Non vince il più bravo ma il più furbo di sicuro’. Buona alla prima, naturalmente, l’incursione del Blasco è stata registrata e ovviamente è rimasta. È un cameo quel ritornello, e arriva al momento giusto!!!”.

Il pezzo è incluso nell’album Miss Nostalgia, 15esimo lavoro in studio della band bolognese, prodotto da Saverio Grandi e Gaetano Curreri e uscito lo scorso 12 febbraio.



#Follow us on Instagram