Slash al Fabrique di Milano: la recensione del concerto

Non è mai semplice staccarsi da una grande band e aver successo anche con il proprio side project.
Lo sà bene Steve Harris che, abituato alle grandi arene con gli Iron Maiden, si ritrova a suonare in location ridotte o addirittura mezze piene con i suoi British Lion 
Questo però non è il caso del chitarrista solista dei Guns N’ Roses Slash che con un veloce tour presenta il suo quarto album in studio (terzo con Myles Kennedy and The Conspirator) Living The Dream.

Grande è la folla per il leggendario chitarrista che fà registrare sold out già da mesi il concerto al Fabrique di Milano, nonostante la capienza di 4500 persone.

Due ore secche di concerto dove il chitarrista incanta i presenti o per i suoi incredibili virtuosismi o per la sua incredibile presenza scenica che ti iptnotizza con quel suo enorme cilindro che sembra incollato alla sua folta chioma di ricci che fà passare in secondo piano perfino quel bel ragazzo e ottimo cantante di Myles Kennedy.

Il concerto si apre con The Call Of The Wild, Halo e Standig By The Sun.
Ghost, Back From Cali, We’re All Gone Die e Doctor Alibi (cantati dal bassista Todd Kerns) sono alcuni dei brani presi dal suo ottimo primo disco da solista, mentre Shadow Life, Wicked Stone e  World On Fire rappresentano l’omonimo album.
Ma i brani protagonisti sono quelli tratti dall’ultimo album, e allora via con My Antidote, Serve Your Right, Bulevard Of Broken Heart e The One You Loved Is Gone, dove Slash si abbandona in un assolo lungo 10 minuti.

Insomma, un ricco bottino per gli amanti del folletto anglo-americano mentre sono rimasti molto delusi chi si aspettava di ascoltare i brani dei Guns poichè solo Nightrain è stato proposto.

Ma ormai la macchina Guns N’ Roses si è rimessa in moto e la scelta di Slash di proporre solo i suoi brani si rivela vincente poichè tutti i presenti escono dal concerto felici e soddisfatti di aver potuto assistere allo show di questa leggenda vivente.

Se non sei riuscito ad essere a Milano e ti sei perso il concerto in diretta su Virgin Radio, potrai assistere ai prossimi show di Slash il 30 giugno a Servigliano e il 06 Luglio al Rock The Castle a Villafranca di Verona.

Set list
The Call of the Wild
Halo
Standing in the Sun
Ghost
Back From Cali
My Antidote
Serve You Right
Boulevard of Broken Hearts
Shadow Life
We’re All Gonna Die
Doctor Alibi
The One You Loved Is Gone
Wicked Stone
Mind Your Manners
Driving Rain
By the Sword
Nightrain
Starlight
You’re a Lie
World on Fire
Encore:
Anastasia

Testo Stefano Cremaschi



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi