Six impossible things, la recensione di “I Tried To Run Away From Here”

Six impossible things

I Tried To Run Away From Here

TANZAN Music

 

Un duo composto da Nicole Fodritto (voce e tastiere, quando ci sono) e Lorenzo Di Girolamo (chitarre e voce), che debutta con il primo full lenght “We Are All Mad Here“, e che ora porta in scena Il nuovo EP “I Tried To Run Away From Here“, fuori  il 29 Marzo 2019. Cinque tracce registrate in Inghilterra, presso The Ranch Production House di Southampton, e masterizzate da Dan Coutant (TWIABP).

Musica velata che sfrutta l’acustico per parlare di sentimenti e fuga, lotte personali e emozioni. E si, perché nei due Six impossible things è forte la tradizione americana emo-core, traslata in una rilassatezza dream-pop. Canzoni in cui le voci dei due si intrecciano all’unisono, in cui le chitarre sfoderano tensioni nascoste alla One Glass Eye  e Girless, e la tradizione folk sfiora la superficie.

Si parla della sindrome di Alice nel Paese delle Meraviglie dentro al loro Ep, in cui campeggia una foto di un landsdacpe urbano che guarda oltre, con la ripetizione dolce di Jackson oppure il candore di Clothes, canzone dietro la quale si celano ricordi di giovinezza, quella giovinezza tradita che ci portiamo dietro e che ora vogliamo tirare fuori con le unghie e con la rabbia.

Un bel duo, che esce per la lombarda Tanzan Music, e che fa proprio il cantato in inglese e la vena melodica per pizzicare il rumore e le sue digressioni.

 

 

Andrea Alesse

recensioni@thefrontrow.it



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi