Sanremo 2016: nella serata delle cover trionfano gli Stadio, applausi per i Pooh

Sanremo 2016: nella serata delle cover trionfano gli Stadio, applausi per i Pooh

Il giovedì della settimana sanremese, come oramai di consueto, è la serata dedicata alle cover che omaggiano grandi artisti della musica italiana del passato. Una serata più rilassata rispetto alle precedenti, perchè la gara vera e propria si ferma e riprenderà stasera; lo si nota dalla minor tensione dei cantanti in gara, ma generalmente anche dal clima che si respira sul palco.

Come mercoledì, anche ieri sera l’apertura è stata affidata alle Nuove Proposte, le ultime 4 in gara. Miele sfida Francesco Gabbani, mentre Michael Leonardi se la deve vedere con Mahmood. Ed arriva l’immancabile problema tecnico. Inizialmente, infatti, viene dichiarata vincitrice della prima sfida Miele, ma sembra che il voto in sala stampa non abbia funzionato e, ripetuta la votazione, ha la meglio Gabbani. Carlo Conti riconsidera, però, la possibilità di far esibire comunque la ragazza questa sera, come piccolo premio di consolazione, cercando di scacciare qualsiasi polemica.

La serata è proseguita all’insegna della nostalgia e della bella musica, in cui a trionfare sono gli Stadio con la bellissima La Sera Dei Miracoli di Lucio Dalla. Un omaggio della formazione all’artista bolognese, sempre molto amato dal pubblico italiano. Si fanno notare, tra gli altri, i napoletani Clementino (con Don Raffaè di De Andrè) e Rocco Hunt (con Tu Vo Fa L’Americano di Renato Carosone), ma anche Noemi (con Dedicato di Loredana Bertè) e Patty Pravo che omaggia sè stessa con una versione rivisitata di Tutt’al Più. Appaiono maggiormente penalizzati gli artisti che hanno offerto un’interpretazione più originale.
Divisi in 5 gruppi, i cantanti in gara hanno dovuto superare una prima selezione, per poi sfidarsi nuovamente. Come già detto, vincono gli Stadio a mani basse, seguiti da Valerio Scanu, Clementino, Noemi e Rocco Hunt.

Tra una cover e l’altra, non potevano mancare gli attesi ospiti. L’Ariston non si risparmia con gli applausi ai Pooh, stasera in quintetto, che suonano Uomini Soli, ma anche per Nicole Orlando, la giovane atleta olimpica affetta dalla sindrome di down. A chiudere la carrellata degli ospiti è Hozier, che si esibisce sulla sua hit radiofonica Take Me To Church, accolta positivamente dal pubblico in sala.

Ma la vera trionfatrice della serata non può che essere la bravissima e versatile Virginia Raffaele, che qualcuno ha persino paragonato ad Anna Magnani, che ogni sera propone l’imitazione di un personaggio divertente, convincente e mai volgare. Ieri sera il bersaglio dell’attrice è stata Donatella Versace.

Le luci si spengono sull’Ariston, e si pensa già a stasera, la serata dei duetti ed in cui verrà decretato il vincitore delle Nuove Proposte. La superospite della serata sarà Elisa.

Testo a cura di Claudia Favalli – Foto a cura di Vincenzo Nicolello

Previous Sanremo 2016: questa sera inizia il Giubileo dei Pooh
Next Battiato e Alice: insieme per uno splendido Tour

Editor review

Summary

Ieri sera nella serata dedicata alle cover hanno trionfato gli Stadio con La Sera Dei Miracoli di Lucio Dalla, ospiti Pooh e Hozier.

You might also like

GALLERY

L’Alcatraz travolto dal sound meticcio dei Fat Freddy’s Drop

Il combo neozelandese Fat Freddy’s Drop arriva con il suo Continental tour 2015 all’Alcatraz di Milano che è stato travolto dall’universo sonoro che miscela sapientemente funk, reggae, soul e dub.

GALLERY

Instancabili Incognito sul palco del Blue Note

Ieri sera, 23 gennaio 2018, è finalmente tornata ad animare il famigerato palco del Blue Note di Milano, la band pioniera dell’acid jazz per eccellezza, gli Incognito. E per l’ennesima

NEWS

We Sell The Dead, il nuovo supergruppo con membri di In Flames, HIM e Firewind

Nasce una di una nuova super-band, i We Sell The Dead. La formazione è composta da Niclas Engelin (In Flames, Engel), Gas Lipstick (former HIM), Apollo Papathanasio (Spiritual Beggars, Firewind)