Al Blue Note in scena l’eleganza e la passione di Rosàlia De Souza

Al Blue Note in scena l’eleganza e la passione di Rosàlia De Souza

Ieri sera, 26 Maggio, il Blue Note di Milano ha ospitato la performance della poliedrica artista Rosàlia De Souza, la cantante dalla calda voce jazz, che con il suo fascino latino ha conquistato il cuore del pubblico italiano.

Dolcezza e passionale determinazione sono i tratti distintivi che caratterizzano la personalità di questa artista che da Rio de Janeiro, dove è nata, si è trasferità in Italia dall’88, luogo in cui – quasi per gioco – ha iniziato a cantare in diversi locali brasiliani fino all’incontro con il noto dj Nicola Conte che le cambia la vita.

I brani del repertorio attingono alla ricca tradizione bossanova, da Roberto Carlos a A.Wertmuller, Tom Jobim , Edu Lobo, Vinicius de Moraes, Joao Gilberto, Sergio Mendes, Edu Lobo, Joyce, Toquinho, Caetano Veloso, Gilberto Gill e Chico Buarque. Emozioni forti grazie al suo stile inconfondibile, all’eleganza e al fascino quasi mistico che rievocano anni indimenticabili, dove le note toccano nel profondo il nostro cuore e fanno affiorare sentimenti persi nel tempo.

Con Rosàlia De Souza sul palco: Antonio De Luise (piano), Jerry Popolo (sax), Aldo Vigorito (contrabbasso) e Dario Congedo (batteria).

Nel ringraziare il Parole e Dintorni per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Romano Nunziato:

Previous Un grande Marco Masini al Gran Geox di Padova
Next Per i 20 anni di Ok Computer, i Radiohead pubblicano la traccia I Promise

You might also like

EVENTI

Sonisphere 2015: il foto-report dei concerti di Metallica e Faith No More

Di questa nuova edizione del Sonisphere si parlerà ancora a lungo, per diversi motivi. In assoluto, per l’ottima prestazione live dei Metallica, tornati su di un palco italiano dopo due

RECENSIONI

Carmen Consoli: quell’anima rock che non ti aspetti

Prosegue il festival Astimusica. Ieri sera nella stupenda cornice di piazza Cattedrale ad Asti era di scena Carmen Consoli. Ad accendere le polveri, di una serata già climaticamente rovente è stato

REPORTAGE

Serata all’italiana all’AMA Music Festival con Edoardo Bennato

Dopo aver ospitato i pionieri dell’indie rock britannico, i Foals, una serata al suon del rock psichedelico dei Kula Shaker, il Made in Italy torna protagonista nella line-up dell’AMA Music