Presentata l’edizione 2018 del Rock In Roma

Presentata l’edizione 2018 del Rock In Roma

E’ stata presentata questa mattina, nella splendida cornice dei Musei Capitolini a Roma, la decima edizione del Rock In Roma, il Festival divenuto un appuntamento fisso per gli amanti della grande musica, dal Nord al Sud Italia.

E anche quest’anno, gli organizzatori non si sono certo risparmiati con i grandi nomi in cartellone: The Killers, Jeff Beck, Megadeth, Macklemore, The Hollywood Vampires, Roger Waters o Chemical Brothers, giusto per citarne solo alcuni. Nomi del panorama nazionale ed internazionale che faranno esplodere il palco.

Un traguardo raggiunto per i due fondatori Sergio Giuliani e Max Bucci che sin dalle prime edizioni del Festival immaginavano una Roma “internazionale”. Musicalmente viva, competitiva, invitante.
La Città Eterna si conferma, infatti, tra le più rock al mondo: da giugno a luglio tanti i nomi famosi della scena musicale internazionale e nazionale.

Perché Roma avesse una nuova edizione da ricordare, il Festival “si è fatto in quattro”, dislocato come sarà su più location: all’Ippodromo delle Capannelle, sua venue storica, suoneranno The Killers, Parkway Drive + Thy Art Is Murder + Emmure, Megadeth + Killswitch Engage, Macklemore, De Andrè Canta De Andrè, Coez, Post Malone + Dark Polo Gang, Carl Brave x Franco126, Lo Stato Sociale, Caparezza + Eugenio in Via Di Gioia, The Chemical Brothers, Sfera Ebbasta, Mannarino, Fabri Fibra.
Il Circo Massimo ospiterà l’evento Roger Waters.
All’Auditorium Parco della Musica approderanno gli Hollywood Vampires e il Teatro Romano di Ostia Antica farà da cornice ai concerti di Jeff Beck, Cigarettes After Sex e Myles Kennedy + Dorian Sorriaux.

Questo è uno dei tanti motivi per cui il Rock in Roma è un “marchio” ambito che si è sempre più affermato nella comunità internazionale. Un “nome” che si è storicizzato nel tempo, frutto di un lavoro continuo e di una produzione di livello internazionale a Capannelle.

Di seguito, gli scatti dalla conferenza stampa, a cura di Giuseppe Maffia:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi