rhcp

Doppio sold out per i Red Hot Chili Peppers a Torino

E’ andata in scena ieri (11 ottobre) al Pala Alpitour la seconda data torinese della band americana Red Hot Chili Peppers. Un successo straordinario per la band di Flea e soci che hanno suonato in Italia ben 3 date registrando altrettanti sold out.

Il concerto inizia con qualche minuto di ritardo, ma l’energia scatenata sul palco della band ripaga ogni attesa (alcuni fans sono arrivati alle 5 del mattino per conquistare la prima fila), il basso di Flea attacca duramente con Can’t Stop, seguita subito da Dani California. Il pubblico va in visibilio e il concerto continua mixando grandi successi e brani estratti da The Getaway ultima fatica discografica della band.

Nelle due ore di concerto buona prova di tutta la band: Chad Smith suona in modo preciso la sua batteria, Flea al basso è una macchina e la band gli lascia larghi spazzi per assoli ed improvvisazioni, Josh Klinghoffer è un vero e proprio animale da palcoscenico e Anthony Kiedis alla voce tolte qualche piccole imprecisione ad inizio concerto ha per l’ennesima volta dimostrato le sue grandi capacità da frontman.
Straordinaria anche l’impatto scenico del palco, il palco e buona parte del parterre erano sovrastati da delle luci a forma di candelotti, che si muovevano alzandosi e abbassandosi, creando curiosi effetti visivi.

Ringraziando Torino Concerti e Live Nation per il gentilissimo invito vi lasciamo alla foto gallery a cura di Alberto Gandolfo:



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi