Na Na Na Na, esce oggi Constant Puberty, primo album del terzetto marchigiano

Na Na Na Na, esce oggi Constant Puberty, primo album del terzetto marchigiano

Na Na Na Na

Constant Puberty

El Màgico Gonzalez Sound , i Dischi Di Plastica, Agenzia Di Plastica, Narvalo Suoni

 

Esce oggi, 14 febbraio, questo bel lavoro di artigianeria musicale ad opera di Na Na Na Na, terzetto che arriva dalla chiacchieratissima Macerata. Una città al centro della nazione per i tristi fatti di cronaca, e che ora ci fa conoscere una bella realtà, nascosta e ormai matura per venire allo scoperto. Constant Puberty sono le loro 14 tracce di vissuto malinconico e clandestino, cantato in inglese e marchiato a vita da etica post-grunge e virgulti di Bright Eyes, lanciati in orbita tra con l’ardore di chi ama Steven Wilson dei Porcupine Tree.

Dalla svogliata Tinder (INTRO) alla forza di Complain il passo non è così breve, lanciandosi poi verso songwriting più complicati con Optimistic (sopra potete vedere il video), pezzo arrangiato con una tensione e una coralità che mette in vetrina una buona fetta delle loro capacità. I Na Na Na Na, in realtà Alessandro Ruggeri (chitarra e voce), Daniele Gatto (batteria e synth) e Carlo Angeletti (basso), alternano grida spontanee a marce più lamentose, dichiarate perfettamente nel brano Cam, intriso da una sorprendente ripesa ritmica sul finale.

I ragazzi hanno le idee chiare, scherzando sulla genesi del loro nome (il motivetto che ti entra in testa) e portando alta la bandiera dell’intraprendenza, anche con gli attacchi nervosi di Wrong che macinano gli Ought più maiuscoli. La loro musica sa però anche sussurrare (Life) e farti riflettere sulla caducità dell’esistenza, con l’intimismo che si piega dietro a pensieri che si rincorrono e esplodono in manierismo noise. Delle volte nervosi, come nella maldestra misticità di Consequences, i Na Na Na Na sono fuori da inutili brodaglie pop, mettendosi al servizio di una musica che ha fatto un’epoca, magari anche con qualche sprazzo cantautorale che prende piede nell’unica canzone con titolo italiano, Immatura.

Provare a sentire Constant Puberty e calatevi insieme ai Na Na Na Na, nella loro musica, non solo revival ma pura animosità e carattere musicale.

Andrea Alesse



#Follow us on Instagram