Fil Bo Riva, talento cristallino con la sua “Beautiful Sadness”

Fil Bo Riva, talento cristallino con la sua “Beautiful Sadness”

Fil Bo Riva

Beautifil Sadness

Humming Records

Filippo Bonamici è il vero nome dietro il quale si cela Fil Bo Riva, ma questo non è il succo del nostro discorso. Perché stiamo parlando di un talento vero, appassionato e ricercato, che fa della sua internazionalità il vessillo nel quale si costruiscono canzoni e traguardi. Tra Dublino e Berlino, un girovagare esistenziale felice porta Fil Bo Riva a scontarsi con la realtà e le delusioni, ma anche il successo e un tour con la divina Joan AS A police Woman.

Dopo un lungo percorso ecco allora il suo primo LP, che è stato prodotto da Robert Stephenson e Felix A. Remm, e si chiama “Beautiful Sadness”. Bellezza e tristezza, ma anche suoni che si prendono sulle spalle accordi in stile british rock e istrioniche passeggiate cantautoriali figlie dei Libertines (la traccia Go Rilla su tutte) e della composizione alt-rock di un cantante ispirato.

Ispirazioni concesse da una vita girovaga (nascita a Roma) che ora concedei suoi frutti, dispersi in linee melodiche dipinte di una capacità vocale molto decisa, che fa di Fil Bo Riva non più una promessa. Non mi stupisco più della sua bravura, ora capace di esplodere in un tempo sintetico in Head Sonata, canzone figlia di cattiveria alla Hard-fi e puro stile alternative macchiato di rock intellettuale.

Ritornelli decisi e godibili, sino al piano di Is It love, ballad introspettiva dove gli ascolti soul di Fil Bo Riva illuminano le liriche e gli danno quella forza soul di ampio raggio. Una sola canzone, L’impossibile, ricorda le sue origini e la lingua italiana, qui intervallata da una voce traslata con eleganza e la tradizione italiana sullo sfondo, che canta con la leggerezza della stessa sua matrice e la voglia di volare via lontano.

Il cerchio si chiude con un lo-fi scanzonato e situato a metà tra folk e armonia alla Ron Gallo, in un irresistibile canzone dal titolo A Happy Song, perla che fa capire la capacità del nostro cantante,

Vi lascio con le date del suo imminente tour italiano.

Facciamogli sentire il calore che si merita.

mercoledì 3 aprile 2019 | MAGNOLIA | MILANO

giovedì 4 aprile 2019 | LOCOMOTIV | BOLOGNA

venerdì 5 aprile 2019 | SPAZIO211 | TORINO

domenica 7 aprile 2019 | MONK | ROMA

Andrea Alesse

recensioni@thefrontrow.it

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi