Il Sometime Last Night Tour degli R5 infiamma l’Alcatraz

Il Sometime Last Night Tour degli R5 infiamma l’Alcatraz

Il giovanissimo quintetto pop-rock degli R5, dopo la trionfale data all’Orion di Ciampino (RM), è approdato – ieri sera – all’Alcatraz di Milano per un nuovo ed esaltante concerto.

La formazione californiana si trova nel nostro Paese per promuovere il secondo disco in carriera Sometime List Night, da cui è estratto l’ultimo singolo All Night. In scaletta, gli R5 hanno proposto i brani dell’ultima fatica, ma senza tralasciare i pezzi piĂą amati dal loro album di debutto, Louder – uscito due anni or sono.
A trascinare il pubblico è il cantante e chitarrista Ross Lynch, sostenuto dai fratelli Riker (basso e voce), Rocky (chitarra e voce) e Rydel (tastiere e voce) oltre all’amico di lunga data Ellington ‘Ratliff’ (batteria e voce).

Questa la scaletta della serata:
All Night
Heart Made Up on You
Let’s Not Be Alone Tonight
Dark Side
Call Girls
Easy Love
Loud
I Know You Got Away
Let’s Go Crazy (cover di Prince)
Lightning Strikes
You And I (cover di Lady Gaga)
F.E.E.L.G.O.O.D.
Repeating Days
Did You Have Your Fun?
(I Can’t) Forget About You
Wild Hearts
Ain’t No Way We’re Goin’ Home

Nel ringraziare Barley Arts per il gradito invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Romano Nunziato:

Editor review

Summary

Il giovanissimo quintetto pop-rock degli R5 è approdato - ieri sera - all'Alcatraz di Milano per un nuovo ed esaltante concerto.

You might also like

REPORTAGE

Francesco Guccini si racconta davanti ad un Teatro Dal Verme sold out

Francesco Guccini è salito sul palco del Teatro Dal Verme di Milano per raccontarsi attraverso un viaggio nella sua carriera musicale, ma non solo; percorrendo la storia dell’Italia dal dopoguerra

REPORTAGE

Un gremito New Age accoglie Brunori Sas

A Brunori Sas ci son voluti 4 dischi per raggiungere il grande pubblico. E chissĂ  se era davvero questo il suo intento. Quattro dischi composti da soli capolavori, come lo

RECENSIONI

Costello’s Records Festival, festa riuscita e non solo

Festa doveva essere e festa, finalmente, è stata. Costello’s Records festival (atto uno) è la degna conclusione di una stagione che ha ormai consolidato un’etichetta e un’idea, quella di chi