Phil Collins: la reunion dei Genesis? Perchè no

Phil Collins: la reunion dei Genesis? Perchè no

Phil Collins ha recentemente annunciato il suo ritorno live, con una conferenza stampa che si è tenuta ieri, 17 Ottobre, a Londra, in cui l’artista ha confermato il suo ritorno live per 9 concerti nel 2017. E proprio in questa occasione si è detto aperto ad una possibile reunion della sua band, i Genesis.

Nella conferenza stampa, infatti, Collins ha detto che il tour del 2007 doveva essere una sorta di addio, ma che il futuro è incerto e non esclude una reunion. La stesura della sua autobiografia, Not Dead Yet – in uscita questa settimana (20 Ottobre) – gli ha ricordato i tempi andati e l’amicizia che li univa.

I Genesis si formarono nel 1967, ma Collins si unì alla formazione solo nel 1970 per suonare la batteria, e poi sostituì Peter Gabriel alla voce.

Tornando agli appuntamenti live di Collins, l’artista ha anche precisato che con lui sul palco vi sarà il figlio Nicholas (di soli 15 anni) che suonerà la batteria.

Questi gli appuntamenti live:

 

4, 5, 7, 8 e 9 Giugno 2017 – Londra, Royal Albert Hall
11 e 12 Giugno 2017 – Colonia, Lanxess Arena
18 e 19 Giugno 2017 – Parigi, Accors Hotel Arena

Previous Francesca Michielin: un talento che deve ancora maturare
Next Dave Matthews e Tim Reynolds: tre date in acustico nel 2017

You might also like

NEWS

Laura Pausini è la super-ospite della prima serata al Festival di Sanremo

Laura Pausini al Festival di Sanremo 2018: è la superospite confermata della prima sera e torna sul palco del Teatro Ariston dove iniziò la sua irresistibile ascesa, una carriera che

NEWS

I Marlene Kuntz approdano al cinema, aspettando Lunga Attesa

Il 17 febbraio arriva sul grande schermo Marlene Kuntz. Complimenti per La Festa, il film di Sebastiano Luca Insinga che celebra la band rock a vent’anni dal loro album di

NEWS

Record Store Day 2017: da Bowie a Springsteen, tutte le rarità in arrivo

Si avvicina il mese di aprile e, come ogni anno, l’appuntamento più atteso dai musicofili, il Record Store Day. Quest’anno il fatidico giorno dedicato alle pubblicazioni più esclusive della discografia