Paul Weller: show memorabile nel Porto Antico di Genova

L’arena del Porto Antico di Genova ha ospitato ieri sera una delle tappe italiane di Paul Weller. Erano circa due anni che l’ex frontman di The Jam e Style Council mancava dall’Italia. L’ultima apparizione risaliva al luglio 2015 nell’anfieatro del Vittoriale di Gardone Riviera. 

Dopo il sold out dell’Estragon di Bologna ed in attesa dello show all’Alcatraz di Milano questa sera, sotto la grande tensostruttura allestita nella Piazza delle Feste, si è radunato un migliaio di spettatori e molti di essi provenivano dall’Inghilterra.

Weller è apparso in grande forma ed ha proposto una setlist composta da una trentina di brani, per uno show che ha superato abbondantemente le due ore, con ben tre bis. Un mix perfetto composto da brani degli Style, dei The Jam e, ovviamente, del suo repertorio solista.

Questa la scaletta della serata:
I’m Where I Should Be; Nova; White Sky; Long Time; Shout to the Top!; Saturns Pattern; Going My Way; Hung UpM; Suzies Room; Into Tomorrow; She Moves With the Fayre; My Ever Changing Moods; You do; Woo Sé Mama; Above the Clouds; Friday Street; Porcelain Gods; Peacock Suit; The Changingman.
Encore: Monday; Wild Wood; Hopper; What Would He Say?; Out of the Sinking
Encore 2: Keeper; These City Streets; Broken Stones; Whirpool; Come On/Let’s Go
Encore 3: Town Called Malice.

Ringraziamo Barley’s Art per l’invito

Foto e Testo di Vincenzo Nicolello



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi