oscarlatino

Oscar Latino: ‘In Bentornato Presente parlo di amore, rispetto e della mia Sicilia’

Abbiamo avuto occasione di scambiare quattro chiacchiere con il cantautore palermitano Oscar Latino, che di recente ha pubblicato il nuovo album Bentornato Presente, 11 tracce prodotte da Mauro Munzi dei Dhamm. Da questo disco è estratto il singolo (del quale è disponibile anche il videoclip) Solo Per Stare Insieme.
Ma ora scopriamo di più su questo giovane artista e sul suo ultimo lavoro..

D: Ciao Oscar, innanzitutto grazie per la disponibilità. Partiamo subito parlando del tuo album Bentornato Presente. Un disco che arriva dopo la pubblicazione di ben 4 singoli, una situazione insolita, se così la possiamo definire. Come mai questa scelta?
R: “Grazie a voi per la disponibilità. Abbiamo preferito, come si dice, ‘tastare prima il terreno’ per trovare il giusto set-up musicale.

D: Qual è il filo conduttore che lega le undici tracce presenti nell’album?
R: “Il rispetto, l’orgoglio di essere siciliano e l’importanza dell’amore”.

D: Tu sei un siciliano DOC in trasferta a Roma. Quanto c’è della tua Sicilia nel disco?
R: “In particolare una canzone ‘Una scintilla d’umanità’ che parla dell’omertà siciliana. Un urlo di liberazione che condanna coloro che sono omertosi. La verità, però, è che bisogna nascere nella mia terra per capire certe cose, dall’esterno è troppo facile giudicare”.

D: La produzione del disco è affidata a Mauro Munzi, batterista dei Dhamm. Com’è nata questa collaborazione?
R: “Per caso. Ci siamo incontrati per la registrazione di una mia sigla per un tour operator internazionale che andava su RTL e da lì è iniziata subito la nostra intesa. Mauro ha voluto creare un personaggio in base anche alle mie esperienze nei villaggi turistici in tutto il mondo”.

D: Parliamo ora in particolare del singolo Solo Per Stare Insieme, in collaborazione col percussionista Frank Armocida. Ci vuoi parlare di come è nato e quale concetto hai voluto comunicare con il videoclip diretto da Stefano Cesaroni?
R: “Anche questa collaborazione nasce per caso, grazie a un provino per un talent di Raffaella Carrà. Frank è un grande musicista e cantante, oltre che una persona dall’animo puro. Nel video abbiamo voluto comunicare il concetto del compromesso tra due persone che si amano con un gusto un po’ retrò anni ‘80”.

D: Insomma, Bentornato Presente è un disco ricco di collaborazioni. Ma ci sono artisti con cui non hai potuto farlo ma ti piacerebbe collaborare (e perché)?
R: “Eh sì, mi sarebbe piaciuto collaborare con Lucio Dalla ma è un sogno svanito purtroppo molto presto. Ad oggi mi piacerebbe molto collaborare con Giuliano dei Negramaro e Kekko dei Modà, perché li sento più vicini al mio genere”.

D: Quali sono gli artisti che hanno maggiormente influenzato la tua crescita artistica?
R: “Coldplay e Radiohead”.

D: Hai in programma un tour per presentare questo nuovo album?
R: “Si stiamo già lavorando al tour per la prossima primavera e la scelta ricadrà nei teatri, ambiente più familiare a cui sono già abituato”.

D: Tra poco inizierà il Festival di Sanremo; la domanda può sembrare scontata, ma ti ci vedi un giorno sul palco dell’Ariston?
R: “Assolutamente sì, sarebbe un sogno grandissimo …ma ci stiamo lavorando ;-)”

 

Intervista a cura di Claudia Favalli

Si ringrazia Oscar Latino e Sara Bricchi di Parole & Dintorni per la disponibilità.



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi