Manchester: un mega concerto con grandi ospiti per dire no al terrorismo

OneLoveManchester

Manchester: un mega concerto con grandi ospiti per dire no al terrorismo

Dopo la strage di Manchester – avvenuta la scorsa settimana (22 Maggio) per mano di un terrorista islamico che con una cintura esplosiva ha ucciso 22 persone e ferite oltre 50, tra cui molti ragazzini sotto i 18 anni – il mondo della musica ha voluto dare una risposta concreta a questo odio insensato.

Ed è per questo che Ariana Grande, colpita in maniera diretta dall’attentato in quanto avvenuto alla fine del suo concerto nella città inglese, ha annunciato ieri i dettagli del mega concerto di beneficenza che si terrà questa domenica (4 Giugno) proprio a Manchester, insieme ad altri colleghi illustri.
Un evento epocale nella location più capiente di tutta la città: lo stadio Old Trafford, in grado di ospitare 50.000 persone.
Con la Grande sul palco anche Justin Bieber, Coldplay, Katy Perry, Miley Cyrus, Pharrell Williams, Usher, Take That, Niall Horan ed altri.

Ai fans che erano presenti al concerto di Ariana Grande alla Manchester Arena sarà offerta l’entrata gratuita, mentre la vendita generale inizierà domani, 1 Giugno.

“Il mio cuore, le mie preghiere e le mie condoglianze sono per le vittime dell’attacco di Manchester e per i loro cari. Non c’è nulla che io o chiunque altro possa fare per lenire il dolore che state provando e per farvi sentire meglio. Tuttavia, ho voluto tendere la mia mano, il mio cuore e tutto ciò che mi è possibile per donarvi ciò di cui avete bisogno”. – ha dichiarato la giovane popstar, che ha aggiunto – “Non smetteremo mai di far musica e non abbiamo paura. Non permetteremo che tutto questo ci possa dividere. Non vogliamo che vinca l’odio… la nostra risposta a questa violenza deve essere quella di avvicinarci gli uni agli altri, aiutandoci a vicenda, amandoci di più, cantando ancora più forte e vivendo generosamente più di quanto abbiamo mai fatto prima”.

 

 

 

 

 



#Follow us on Instagram