50 anni di Nomadi al Creberg Teatro di Bergamo

50 anni di Nomadi al Creberg Teatro di Bergamo

Mercoledì 3 febbraio, il Creberg Teatro di Bergamo ha ospitato una delle band più longeve e attive di tutto il panorama italiano. Stiamo parlando dei Nomadi, che vantano una carriera lunga 50 anni, con oltre 30 album in studio, l’ultimo dei quali si intitola Nomadi. Il sogno di due sedicenni divenuto realtà, contenente 12 classici del loro repertorio rivisitati.

In copertina, spiccano le immagini di Augusto Daolio e Beppe Carletti da ragazzini, all’epoca della fondazione del gruppo. Un omaggio di Carletti al compianto compagno di avventure, scomparso oramai 30 anni fa. In scaletta non mancano, quindi, i grandi classici della formazione emiliana, da Io Vagabondo, a Dio è Morto, passando per Canzone per Un’Amica, che inevitabilmente sono quelli che più coinvolgono il pubblico. Ma ci sono anche i brani dell’ultimo album di inediti della band, Lascia Il Segno, uscito lo scorso anno.
Alla voce c’è Cristiano Turati (che nel 2012 ha colto il testimone da Danilo Sacco), che svolge bene il difficile compito di cantante e tracinatore.
Nonostante i numerosi cambi in formazione ed il tempo che passa inesorabile, lo stile dei Nomadi è sempre rimasto lo stesso.

Si ringrazia MK Produzioni e Creberg Teatro per il gentile invito.
Queste, le foto della serata a cura di Sandro Niboli:

no images were found

Previous Trionfo per The Maccabees al Fabrique di Milano
Next Addio a Maurice White, fondatore degli Earth, Wind & Fire

Editor review

Summary

Ieri sera, mercoledì 3 febbraio, il Creberg Teatro di Bergamo ha ospitato una delle band più longeve e attive di tutto il panorama italiano: i Nomadi.

You might also like

GALLERY

Estathè Market Sound a ritmo di The Kolors

I The Kolors hanno calcato ieri sera il palco all’Estathé Market Sound di Milano incontrando grandissimo entusiasmo dal pubblico accorso in questa caldissima serata estiva. Freschezza, buone ritmiche musicali e

REPORTAGE

I Rise Against chiudono il BayFest 2017

Questa edizione dei Bayfest si chiude con delle performance incredibili. Fin dal pomeriggio il livello è stato molto alto con molti ragazzi che fin dall’apertura hanno occupato subito il posti

GALLERY

L’Alchemaya di Max Gazzè approda a Padova

E’ approdato ieri sera al Gran Teatro Geox di Padova, Alchemaya, il nuovo progetto di Max Gazzè che rappresenta una vera sfida artistica per il cantautore romano. Forte del successo