Noa illumina la notte di San Lorenzo a Cremona

Noa illumina la notte di San Lorenzo a Cremona

Ieri sera nella splendida cornice del cortile di Palazzo Trecchi a Cremona brillava una stella, Noa.

Nella notte di San Lorenzo a Cremona il cielo era coperto e ad inizio serata è pure iniziato a piovere ma nonostante tutto splendeva una stella, Noa, che con la sua meravigliosa voce ed il suo sorriso ha regalato un magico live.

Purtroppo mancava il suo compagno di viaggio musicale, il chitarrista Gil Dor, assente per un infortunio, ma ad accompagnarla sul palco in quella che è stata una stupenda miscela di suoni e di poesia musicale c’erano il pianista Gil Zohar e il Solis String Quartet, formato da Luigi De Maio (violino), Vincenzo Di Donna (violino), Gerardo Morrone (viola) e Antonio Di Francia (violoncello). In questo progetto la voce di Noa si sposa ai suoni del Solis String Quartet, gruppo che con quattro strumenti classici cavalca attraverso tutti i generi musicali.

In apertura un saluto del Sindaco di Cremona Dott. Gianluca Galimberti (noto docente universitario di Fisica), che ha anche ringraziato tutti per la calorosa partecipazione al Festival musicale “Acque dotte” (1a edizione che vede gemellate Cremona e Salò. Da giugno ad agosto infatti Cremona e Salò sono unite nel nome della musica. E con la complicitĂ  dell’acqua. Questo è il Festival “Acque dotte”. Un gemellaggio da cui nasce la prima edizione di un festival in cui “la cultura scorre dal lago al fiume” e che, proprio nell’anno di Expo, individua l’acqua come il link che mette in relazione genti, saperi, culture e tradizioni. Seguendo il principio del “mettersi in rete” Cremona e Salò hanno dato vita ad un progetto sovraterritoriale ed innovativo nel suo genere, importante per il nostro territorio e per il Paese.

Ma torniamo alla Splendida Noa e alle sue meravigliosi doti vocali ed artistiche. Un’Artista profondamente impegnata nell’utilizzo della musica come strumento di riavvicinamento tra popoli in conflitto e la sua voce (va ricordato) è anche presente nella colonna sonora del film premio Oscar di Roberto Benigni, La Vita è Bella.
Nata a Tel Aviv da una famiglia di ebrei yemeniti, Noa ha elaborato uno stile interpretativo che attinge a tutti i sapori e colori musicali del bacino del Mediterraneo, facendo salpare sulle onde del mare il suo pacifico ma incessante messaggio di pace.

Si ringraziano per il graditissimo invito e per l’accoglienza, Michela Talamazzini, Segretaria del Sindaco G.Galimberti, Elio Conzadori ,referente per l’organizzazione degli spettacoli-Settore Cultura del Comune di Cremona e Riccardo Maruti dell’Ufficio Stampa Festival “Acque dotte”.

Ma ora vi lasciamo ad una selezione di scatti della serata a cura di Stefanino Benni
Una dedica particolare all’amica Claudia Favalli per il suo compleanno
———————————
Il Festival “Acque Dotte” è stato organizzato dal Comune di Cremona – Settore Cultura e Musei – Ufficio Eventi e Manifestazioni | Comune di Salò | Pro loco “CittĂ  di Salò” | Associazione Industriale Bresciana | Brend – Succede sempre qualcosa
Con il patrocinio di Regione Lombardia e Padiglione Italia Expo Milano 2015 – Main Sponsor: Autostrade Centropadane – Banca Popolare di Cremona – Padania Acque Spa

You might also like

GALLERY

La chitarra di Bonamassa incanta il pubblico di Piazzola sul Brenta

Joe Bonamassa è uno di quei pochi chitarristi che riesce a farti pulsare il suono del suo strumento nelle vene. Non ci sono tanti chitarristi solisti che sono riusciti ad entrare

CONCERTI

I Bloc Party presenteranno Hymns all’I-Days Festival

I Bloc Party arrivano in Italia per un attesissimo concerto: la band inglese, infatti, suonerĂ  in esclusiva per I-Days Festival, nella magnifica cornice del Parco di Monza – Autodromo Nazionale

CONCERTI

Negramaro: nuove date estive per La Rivoluzione Sta Arrivando Tour

E’ ripartita da pochi giorni, a colpi di sold out, la seconda parte de La Rivoluzione Sta Arrivando, il tour dei record che sta portando i Negramaro nei palazzetti più