Neil Young: il messaggio politico di Children Of Destiny

neil-young

Neil Young: il messaggio politico di Children Of Destiny

Neil Young ha pubblicato in queste ore un nuovo video, per il brano Children of Destiny, una canzone politicamente impegnata che il cantautore canadese non ha incluso nella tracklist del suo ultimo album Peace Trail.

La traccia è stata registrata insieme ai Promise Of Real (la band formata da Lukas Nelson, figlio di Willie) e ad un orchestra di 56 elementi ai Capitol Studios di Hollywood, insieme al produttore Niko Bolas

;

Il video, così come la canzone stessa, sono intrisi di un messaggio politico: al suo interno compaiono immagini dalla Marcia delle Donne, organizzata all’indomani dell’elezione di Trump a Presidente degli Stati Uniti, accompagnato dalle parole “Combatti per ciò in cui credi/resisti ai poteri forti”.

Young al momento non sta vivendo un periodo molto positivo per la sua salute, tanto che lo scorso aprile aveva dovuto rinunciare a partecipare all’introduzione alla Rock and Roll Hall of Fame dei Pearl Jam (grandi amici e collaboratori di Young) – al suo posto andò David Letterman.
Recentemente, un portavoce dell’artista ha detto che Neil Young “non si sente molto bene, ma la sua malattia non è nulla di grave”.

 



#Follow us on Instagram