Lo show colossale dei Muse al Mediolanum Forum

Lo show colossale dei Muse al Mediolanum Forum

Lo avevano preannunciato. E così è stato. Per i concerti italiani del Drones Tour, i Muse promettevano una scenografia monumentale, una “nostra versione del tour di The Wall”, come dichiarato da Matt Bellamy qualche giorno prima della partenza ai microfoni della BBC Radio.

6 appuntamenti live, tutti al Mediolanum Forum di Assago (MI) che hanno debuttato sabato sera, bissando ieri sera con un altro SOLD OUT. I prossimi concerti saranno poi domani, 17 Maggio, il 18, il 20 per chiudersi poi il 21. Un tour de force che ha registrato il tutto esaurito già da diverso tempo, segno di quanto la band inglese sia amata nel Bel Paese.
Sono 20 anni che questi tre producono dischi e collezionano successi, e – nonostante il tempo che passa e l’età che avanza – con la loro ultima fatica discografica Drones hanno dimostrato di avere ancora molto da dire.

Una scaletta, quella proposta ieri a Milano, in cui non mancano le melodie a presa rapida, mixati sapientemente ai riff energici ed atmosfere rese ancora più epiche da una scenografia colossale, a 360° gradi.

Setlist:
Psycho
Reapers
Resistance
Dead Inside
Supremacy
The 2nd Law: Isolated System
The Handler
Supermassive Black Hole
(The Jimi Hendrix Experience’s ‘Voodoo Child’ intro)
Prelude
Starlight
Feeling Good
Munich Jam (Fast ending)
Madness
Revolt
[JFK]
Stockolm Syndrome
Time Is Running Out
Uprising (Extended outro)
The Globalist
Drones
Encore:
Mercy
Knights of Cydonia
(Ennio Morricone’s ‘Man With a Harmonica’ intro)

Nel ringraziare Vivo Concerti per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Stefanino Benni:

Previous Grande successo per i The Dandy Warhols al Bronson di Ravenna
Next La norvegese Kari Rueslåtten alla Blueshouse di Milano

You might also like

GALLERY

La chitarra di Christopher Cross incanta il Blue Note

5 Grammy Awards, un Premio Oscar, un Golden Globe e 20 milioni di copie vendute: sono questi i numeri di Christopher Cross. L’artista, che mescola genialmente rock, soul e blues,

REPORTAGE

Sensualità e ritmo al Circolo Magnolia con Marianne Mirage

Belle ritmiche e sensualità ieri sera al Circolo Magnolia con la cantautrice 26enne forlivese Marianne Mirage, nome d’arte di Giovanna Gardelli, che ha una voce moderna e antica allo stesso

JAZZ

La stella di Karrin Allyson brilla sul palco del Blue Note

Mercoledì 19 Settembre 2017, il Blue Note di Milano ha ospitato una delle più talentuose cantanti jazz scoperte negli anni ’90. Karrin Allyson ha tenuto ben due show nel celebre tempio