Morrissey: online la copertina di Low In High School e scoppia la polemica

Morrissey: online la copertina di Low In High School e scoppia la polemica

L’artista Linder Sterling, caro amico di Morrissey, ha postato su Instagram quella che dovrebbe essere la cover del nuovo album dell’artista britannico, Low In High School. E, poche ore dopo, è infuriata la polemica.

La copertina, infatti, mostra un bambino di fronte a Buckingham Palace mentre indossa la maglietta dell’artista ed imbraccia, nella mano destra, un’ascia, mentre nella sinistra regge un cartello con la scritta “Axe The Monarchy”, ovvero “Fai Fuori La Monarchia”. Il bambino sarebbe il figlio del suo bassista Mando Lopez, che ha partecipato alle registrazioni del disco. Un’immagine chiaramente provocatoria, a cui la catena HMV (tra i maggiori rivenditori di dischi nel Regno Unito) ha risposto con il chiaro rifiuto di vendere l’album, in quanto ritiene che l’immagine sia “offensiva”.

Low In High School uscirà il prossimo 17 Novembre e sarà l’ideale seguito del disco del 2014 World Peace Is None Of Your Business. L’album è stato registrato tra Parigi e Roma, e prodotto da Joe Chiccarelli (già al lavoro con Frank Zappa, The Strokes, Beck e The White Stripes).

Previous Cristiano De André: basta chiudere gli occhi per respirare Faber
Next David Gilmour: Live at Pompeii per tre giorni al cinema

You might also like

USCITE

Nils Frahm: a gennaio nei negozi con il nuovo album All Melody

Negli ultimi due anni Nils Frahm si è isolato dalla scena musicale per dedicarsi alla costruzione del nuovo studio a Berlino e per comporre il suo settimo album di studio,

USCITE

Francesca Michielin: oggi nei negozi l’album Di20are

E’ disponibile da poche ore in tutti i negozi e in digitale Di20are (Sony Music), l’album di Francesca Michielin, conquista subito la prima posizione degli album più acquistati su iTunes.

USCITE

Galeffi si presenta con Scudetto, il disco di debutto

Galeffi è un cantautore attivo sulla scena musicale romana da meno di un anno. Si nutre di calcio, cinema e Beatles. Inizia scrivendo canzoni in inglese, poi si tuffa sulla