Con Mika, il paradiso è al Pistoia Blues

Con Mika, il paradiso è al Pistoia Blues

Si accendono i riflettori sulla 37esima edizione del Pistoia Blues, che comincia con una grande anteprima internazionale che ha chiamato nella città toscana oltre 6 mila spettatori.

Protagonista di questa serata inaugurale, ieri 5 Luglio 2016, è stata la popstar britannica Mika che consolida ancora di più la sua popolarità in terra italica, dopo la partecipazione (nel ruolo di coach) al talent show X Factor.
Ad accoglierlo, Mika ha trovato una Piazza Duomo gremita di ragazzi e ragazze di ogni età, una platea ricca di energia e tanta voglia di divertirsi.

Presentatosi con qualche minuto di ritardo, l’artista anglo-libanese ha sin da subito sfoggiato il suo italiano quasi perfetto per scusarsi con il suo pubblico.

“Mi devo scusare sono arrivato in ritardo e non ho fatto il soundcheck, ho visto solo foto della piazza. Forse solo a Beirut ho vissuto una serata così bella, ma qui a Pistoia è una figata”.

Sul palco capeggia un enorme cancello con la scritta “Heaven” (le porte del paradiso), un chiaro riferimento alla sua ultima pubblicazione, il disco No Place In Heaven, che l’artista sta promuovendo durante questo tour.
Un disco accolto con grande calore dall’audience italiana, che lo ha portato ai primi posti delle classifiche, e che il pubblico di Pistoia dimostra di conoscere a menadito, insieme ai brani che più lo hanno reso celebre durante la sua giovane carriera.
E così Mika sforna una dopo l’altra hit come Big Girl, Grace Kelly passando per Happy Ending e Stardust, per chiudere il set con l’amatissima Love Today, un inno all’amore che fa scatenare, per un’ultima volta, il pubblico toscano.

Questa la scaletta:
Big Girl
Talk about you
Good wife
Grace Kelly
Rain
Good guys
Step with me
Relax
Staring at the sun
Hurts
Underwater
Lollipop
Beautiful disaster
Happy ending
Promise land
Stardust
Golden
Last party
Love today

Prossime date del Tour:

6 luglio Genova, Arena del Mare – SPOSTATO IN PIAZZA DEL MARE (FIERA DI GENOVA)
10 luglio Perugia, Arena Santa Giuliana – Umbria Jazz
12 luglio Piazzola sul Brenta (Pd), Anfiteatro Camerini (ZED Live)
17 luglio Barolo (Cn), Piazza Colbert – Collisioni Festival – SOLD OUT
28 luglio Trieste, Piazza Unità d’Italia
30 luglio Chieti, Arena La Civitella
31 luglio Roma, Auditorium Parco della Musica
2 agosto Cernobbio, Parco Villa Erba

Nel ringraziare Davvero Comunicazione e Parole & Dintorni per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Ivan Elmi:

Mika

Xylaroo

You might also like

RECENSIONI

Come rivivere il sogno americano grazie al sound dei BlackBerry smoke

Ci sono genere musicali che sembrano non invecchiare mai. Il rock blues americano che viene dal Sud degli Stati Uniti ha sempre avuto un grosso successo nel nostro paese. Negli

GALLERY

L’Acid Jazz degli Incognito conquista il Blue Note

Il Blue Note torna ad ospitare sul suo pretigioso palco gli Incognito, pionieri della scena britannica dell’Acid Jazz. Il loro leader è il vocalist e chitarrista Jean Paul Maunick, detto

GALLERY

Il Rock è Morto e i Les Fleurs Des Maladives lo resuscitano!

Cambiano le stagioni e con l’arrivo della primavera sbocciano i fiori. Ma il fiorellastro sbocciato nei giardini del comasco è un fiore ingombrante e che grida vendetta per la morte