I Metallica suonano l’inno americano alla Finale NBA

Ieri tutti gli occhi d’America (e non solo) erano puntati sulla Finale NBA tra i Cleveland Cavaliers contro i Golden State Warriors, vinta da questi ultimi.

Oltre allo sport, però, ieri sera grande protagonista è stata anche la musica, con i Metallica – presenti nelle figure di James Hetfield e Kirk Hammett – che hanno inaugurato l’atteso match suonando l’inno nazionale americano, The Star-Spangled Banner.

Nel frattempo i Metallica prima di imbarcarsi in una nuova serie di date live che prenderanno il via ad agosto, stanno lavorando al successore di Death Magnetic, uscito oramai nel lontano 2008. Ad aprile un aggiornamento è arrivato dal chitarrista Kirk Hammett, che a Billboard ha detto:

“A questo punto le canzoni sono in continuo cambiamento. Si può dire che nulla al momento è ancora inciso sulla pietra. Abbiamo ancora un sacco di materiale da rivedere. Abbiamo ben più di una dozzina di canzoni e due o trecento riff, troppo, quindi è difficile dire a che punto realmente siamo nel progetto. Non credo nemmeno di essere a metà del lavoro. Direi che siamo circa al 25 per cento, forse 30. E’ difficile da dire, ma stiamo lavorando su di esso, ci sono canzoni e stiamo facendo dei piani per scrivere più canzoni e registrare”.

In attesa di ulteriori news, vi invitiamo a visitare la gallery del concerto al Sonisphere di Milano (foto a cura di Stefano Cremaschi) a QUESTO LINK.

Tags:
,


#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi