Macklemore and Ryan Lewis al Lucca Summer Festival: recensione e fotografie

Macklemore and Ryan Lewis al Lucca Summer Festival: recensione e fotografie

È una piazza Napoleone arrabattata a palazzetto dello sport quella che si presenta entrando nell’arena del Lucca Summer Festival

Oltre all’enorme palco montato di fronte al Palazzo Ducale, in tutta la piazza sono state costruite delle gradinate atte ad avere una visuale migliore, come se dal banalissimo parterre non si riuscisse a godere di una già ottima visuale. 

Ricco è il cartellone del Summer Festival di quest’anno, dai punkettari Green Day passando per il pop di Robbie Williams fino all’orpera de Il Volo. Il 22 luglio è la volta del rapper di Seattle Macklemore che accompagnato dal suo fedelissimo Ryan Lewis riesce a far ballare tutti i suoi giovanissimi fan. 
È uno show super coinvolgente e ricco di energia che alterna al cantato del rapper balli e proiezioni video creati ad hoc per ogni singola canzone. Vengono proposti tutti i brani più famosi dell’artista da Downtown a Brad Pitt’s Cousin dell’ultimo album, alle planetarie Can’t Hold Us e Thrift Shop fino alla nuovissima Fuck Donald Trump.

Macklemore risulta essere anche molto loquace lasciandosi andare a lunghe chiacchierate con il pubblico, che reagisce sempre molto positivamente. 
Ma non è tutto oro ciò che luccica. È più che palese che il cantante usi delle basi per le sue canzoni, dato che molte delle parti vocali non vengono cantate da nessuno e la perfezione con cui tutte le sue parti vocali vengono eseguite è dubbia. Tale dubbio vene confermato quando viene eseguita Downtown sul quale il ragazzo risulta essere imperfetto. Ci sarebbe anche da ridire sulla lunghezza del concerto, perché 80 minuti di spettacolo in cui vengono eseguiti 13 brani intervallati da numerevoli sproloqui fanno sembrare il prezzo del biglietto (50 euro) un po’ troppo caro per chi scrive.

Ma questo poco importa ai giovani fan che per ore lo hanno aspettato sotto al sole che escono dal concerto felici e soddisfattissimi dello spettacolo a cui hanno assistito, alcuni anche con l’esperienza di aver sostenuto il proprio idolo che si è lanciato tra la folla durante una canzone, e se a loro è piaciuto, chi sono io per dire il contrario?

Setlist:
Ten Thousand Hours
Thrift Shop
Brad Pitt’s Cousin
Wing$
FDT – Fuck Donald Trump
Same Love
Mask Off / Drug Dealer
Glorious
White Walls
Can’t Hold Us
And We Danced
Dance Off
Downtown

Nel ringraziare la D’Alessandro & Galli, vi lasciamo agli scatti di Stefano Cremaschi che ha curato anche il testo.

Macklemore and Ryan Lewis

You might also like

GALLERY

Grande serata rock blues al Circolo Magnolia con i Graveyard

Ieri sera la serata del Circolo Magnolia di Segrate (MI) si è aperta al rock stoner misto al blues dei Graveyard, band svedese che in pochi anni si è imposta

GALLERY

Grandi emozioni con Giovanni Allevi agli Arcimboldi

Bellissima ed emozionante serata, quella di ieri sera al Teatro degli Arcimboldi di Milano, dove si è tenuto il concerto benefico in favore dell‘Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro,

REPORTAGE

Al Sexto’Nplugged in scena il folk di Austra e Dillon

Tornano a puntarsi i riflettori su Sesto Al Reghena che ieri sera – nella stupenda cornice di Piazza Castello per Sexto’Nplugged Festival, si sono esibiti l’artista di origine brasiliana Dillon